giovedì 14 dicembre 2017

2017 trip - Kauai, Northern California, Oregon and much more (day 18: Redwood National and State Park)

Mai come questa volta la parola "gate town", ovvero la città che funge da porta d'ingresso di un parco nazionale, è la più appropriata. Crescent City apre davvero le porte ad un mondo magico che ci accompagnerà per gli ultimi 250 km di "highway 101", indiscutibilmente ed indissolubilmente i più belli, un tratto di costa che sembra davvero uscito dalle miglior fiabe "disneyane". No, non stiamo esagerando. Il più sottovalutato dei parchi dell'ovest è una gemma neanche tanto nascosta, eppure spessissimo snobbata dai pigri viaggiatori che si "accontentano" della California più famosa, quella del centro-sud. E invece il Redwood National & State Park (ingresso gratuito) è un autentico gioiellino, un centinaio di chilometri di natura selvaggia, racchiusi in tre State Park (Jedediah Smith, Del Norte Coast e Prairie Creek Redwood State Park) che di fatto formano poi il National Park dei redwood, ovvero le Sequoia sempervirens, così chiamate per il colore rossastro del legno. Per farla molto semplice, gli alberi più alti al mondo. E anche se le foto faticheranno a rendere giustizia al luogo, un po' magico e un po' mistico, il Redwood National Park è riuscito a colpirci almeno quanto il Sequoia Np, se non anche di più. Alcuni tra i film più prestigiosi sono passati da qui: su tutti Guerre Stellari (la scena della luna boscosa di endor nel "il ritorno dello Jedi"), il Mondo Perduto-Jurassic Park e Virus Letale.

This time the word "gate town" is the most appropriate. Crescent City really opens the door to a magical world that will accompany us for the last 150 miles of "highway 101", indisputably and inextricably the most beautiful, a stretch of coast that really seems to come out of the best "Disney" fairy tales. No, we are not over-willing. The most underrated national park of the west is a gem not so hidden, but very snubbed by the lazy travelers who just visit the most famous part of California, the center-south. And yet Redwood National & State Park is a real gem, a hundred miles of wilderness, enclosed in three State Parks (Jedediah Smith, Del Norte Coast and Prairie Creek Redwood State Park) that actually creates the amazing Redwood National Park, made by "Sequoia sempervirens", so called for the reddish color of the wood. To put it very simple, these are the tallest trees in the world. Even if probably pictures doesn't really do it justice, this place, a bit 'magical and a bit' mystical, called Redwood National Park has greatly impressed us as much as the Sequoia NP. Maybe even more. Part of some of the most prestigious movies have been filmed in this area: for example Star Wars, the Lost World-Jurassic Park and Lethal Virus.


Di cose da vedere e da fare all'interno del Redwood National Park ce ne sono moltissime e ancora una volta sarete chiamati a fare delle scelte, anche dolorose, se come noi avrete a disposizione una sola giornata. Arrivando da nord il primo approccio con la foresta di Redwood l'avrete con il Jedediah Smith State Park, a nord di Crescent City. Percorrete la 101 a ritroso e poi svoltate lungo la 199 sino alla piccola comunità di Hiouchi.

There are many things to see and do in Redwood National Park and once again you will have to make choices, even painful ones, if you only have one day to spend into the park. Like us. Coming from the north, the first approach to the Redwood forest is at the Jedediah Smith State Park, north of Crescent City. Follow the 101 backwards and then take the 199 up to the small community of Hiouchi.


Per chi vorrà allungare di un pochino il tragitto consigliamo il Simpson-Reed Grove Trail (0.9 miglia), altrimenti svoltate a destra subito dopo aver superato Houichi. La s Fork Road, che poi diventerà Douglas Park Drive ed infine Howland Hill, è una strada sterrata percorribile da qualsiasi berlina che per la prima volta vi farà entrare in contatto con le maestose Sequoia Sempervirens. Al suo interno troverete uno dei boschi decisamente più suggestivi dell'intero parco, lo Stout Memorial Grove (0.7 miglia), un trail che vi permetterà anche di imparare molto su ogni singolo albero del percorso.

For those who want to extend the route a little bit we recommend the Simpson-Reed Grove Trail (0.9 miles), otherwise turn right immediately after passing Houichi. The S Fork Road, which will later become Douglas Park Drive and finally Howland Hill, is a dirt road (passable by any car) that for the first time will make you get in touch with the majestic Sequoia Sempervirens. You will find one of the most striking woods of the entire park, the Stout Memorial Grove (0.7 miles), a trail that will also allow you to learn a lot about each tree.



Percorrendo interamente la Howland Hill vi ritroverete a sud di Crescent City, lungo la Redwood Highway (101) che vi permetterà di attraversare l'intero parco da nord a sud. Prima di entrare nel cuore del Redwood National Park, una deviazione lungo la  Enderts Beach Road vi condurrà a ridosso dell'omonima spiaggia ricca di stelle marine. Il trail è di 2 km. Noi invece ci facciamo incuriosire da un luogo del tutto particolare, Trees Of Mistery. Non potrete non notarlo, complici le enormi statue di Paul Bunyan a Babe the Blue Ox che vi daranno il benvenuto.

Driving along the Howland Hill you will find yourself south of Crescent City, along the Redwood Highway (101) that allow you to cross the entire park from north to south. Before entering the heart of Redwood National Park, a detour along the Enderts Beach Road will take you close to the homonymous beach full of starfish. The trail is 1.2 miles long. We prefer to stop by a very special place, called Trees Of Mystery. You will notice itf, thanks to the huge statues of Paul Bunyan and Babe the Blue Ox that welcome you.



Trees of Mistery è a metà tra un parco a tema ed un ambiente naturale. Se da una parte, infatti, potrete ammirare diverse Sequoia percorrendo il Trail of Mysterious Trees, lungo il quale potrete conoscere la storia del leggendario Paul Bunyan e del suo equipaggio, dall'altra potrete avventurarvi nella foresta sullo Skytrail. una funivia che percorre un terzo di miglia di foresta e culmina la sua corsa all'osservatorio dal quale poter ammirare anche l'oceano pacifico.

Trees of Mystery is a tourist attraction which features many Giant Redwoods and a number of unusual tree formations, many of which can be seen from its Trail of Mysterious Trees. Its Trail of Tall Tales displays some 50 chainsaw sculptures and carvings illustrating stories of legendary logger Paul Bunyan and his crew. In 2001 an aerial tramway was installed called the Skytrail. It takes guests on a 1/3-mile ride through the forest, allowing them to see parts of the attraction from a different point of view. It culminates at an observation deck where the Pacific Ocean is visible above the surrounding forest.


Siamo però anche nella terra di "Bigfoot" e, semmai la leggendaria creatura esista, è proprio da questa parte che dovreste cercarla. La California del Nord rimane, infatti, la sede non ufficiale di Bigfoot, con il maggior numero di avvistamenti fino ad oggi. Il National Forest Service chiamò persino un tratto remoto della California Route 96  "Bigfoot Scenic Highway". C'è anche un sentiero di 360 miglia nella vasta distesa di NorCal chiamata "Bigfoot Trail". Non ci sono prove concrete della sua esistenza se non video, foto od orme di piedi anomale, ma vi basterà passeggiare all'interno dello store del Trees of Mistery per convincervi che il mitico BigFoot esista davvero.

Anyway, that's still the land of "Bigfoot". Stories and legends of Bigfoot and similar creatures pervade the history of the Pacific Northwest. Today, Northern California remains the unofficial home of Bigfoot, with the most sightings to date. The National Forest Service even named a remote stretch of California Route 96 as the "Bigfoot Scenic Highway." There is also a 360-mile trail in NorCal's vast upper wilderness named the "Bigfoot Trail," which stretches through the Yolly-Bolly, Trinity Alps, Russian, Marble Mountain and Siskiyou Wildernesses. There is no concrete evidence of its existence but just walking inside the Trees of Mystery store will convince you that the legendary Big Foot really exists.


Proseguendo invece lungo la 101 verso Klamath avrete la possibilità di guidare per la prima volta all'interno di un albero. Sono diversi i luoghi dove è possibile provare questa esperienza che tuttavia potrete sperimentare gratuitamente all'interno del Sequoia National Park.  Svoltiamo a sinistra lungo la Coastal Drive (Klamath Beach Road), una delle scenic bway del parco. La Costal Drive è solo parzialmente asfaltata e, proprio nel punto in cui l'asfalto cessa di esistere, troviamo una sbarra che ci impedisce di proseguire. Doveste avere maggior fortuna di noi potrete ammirare la World War II radar station, una stazione radar mimetizzata da fattoria e granaio durante la seconda guerra mondiale.

Continuing along the 101 towards Klamath you will have the opportunity to drive for the first time inside a tree. There are several places where you can experience it, but don't forget that you could to this for free in the Sequoia National Park. We turn left along Coastal Drive (Klamath Beach Road), one of the park's scenic bway. The Costal Drive is only partially paved and, just at the point where the asphalt ends, we find a barrier. If you're luckier than us you'll have the chance to visit the World War II radar station, a radar station camouflaged by farm and granary during the Second World War.



La Costal Drive si ricongiunge alla Newton Drury Byway poco più a sud della biforcazione con la 101. La Newton Drury Byway attraversa una delle aree più scenografiche del parco, il Prairie Creek Redwoods State Park (127011 Newton B Drury Parkway, Orick). Questa è la zona per eccellenza dove avvistare Elks, magari tranquillamente seduti su una delle panchine non lontane dal Visitor Center. Non lontano sorge il Big Tree Wayside, uno degli alberi più fotografati del parco. Nel link troverete la lista degli altri redwood più famosi: https://www.visitredwoods.com/listing/ten-must-see-redwood-trees/252/

The Costal Drive joins the Newton Drury Byway just south of the bifurcation with the 101. The Newton Drury Byway  crosses one of the most scenic areas of the park, the Prairie Creek Redwoods State Park (127011 Newton B Drury Parkway, Orick), where you can see Elks, perhaps quietly sitting on one of the benches not far from the Visitor Center. Not far away there's the Big Tree Wayside, one of the most photographed trees in the park. clicking on the link below you will find the list of the other most famous redwoods: https://www.visitredwoods.com/listing/ten-must-see-redwood-trees/252/




Alcuni trail che partono dal visitor center sono il “five minute trail”, molto breve, ed il “Elk Prairie trail”, di 2 miglia. Siamo nella zona principale del parco, "famosa" anche per il trail che conduce a Fern Canyon, vero fiore all'occhiello del Redwood National Park. Se voleste invece raggiungerlo con l'auto (ingresso al parcheggio a pagamento - Day Use Fee) deviate lungo la Davidson Road e percorrete le 10 miglia di strada non asfaltata che conducono al Canyon. Le pareti sono molto vicine ed anche se non sono alte come quelle, ad esempio, dei Narrows di Zion, non vi lasceranno indifferenti.

Some trails that begin around the visitor center are the "five minute trail", a very short trail, and the "Elk Prairie trail", 2 miles long. That's the main area of the park, famous also for the trail that leads to Fern Canyon, the real pride of Redwood National Park. If you want to reach it by car (Day Use Fee), drive along the Davidson Road and follow the 10-mile paved road that leads to the Canyon. Even if the walls are not as high as those, for example, of the Narrows of Zion, they worth a visit.


Noi però siamo qui per la magia dei redwoods e vogliamo concentrare la giornata su di essi. Ed in particolare su un bellissimo trail, che troverete grazie ad una piccolissima deviazione lungo la Bald Hill Road.

Anyway, we're actually here for the magic of the redwoods and we want to focus on them and in particular on a beautiful trail, which is located along the Bald Hill Road.

(Bald Hill Road)

Dopo 3 miglia parcheggiate alla pic nic area ed attraversate il piccolo ponticello che vi spalancherà le porte di un mondo incantato, quello del Lady Bird Johnson Grove Trail.

After 3 miles,leave the car at the parking lot (picnic area) and cross the small bridge that will open the doors of an enchanted world, that of the Lady Bird Johnson Grove Trail.



La nebbia, tipica delle giornate estive (in autunno sono ahinoi invece gli incendi ad invadere l'area), non fa altro che aumentare quel senso di magia che circonda il trail di 1.3 miglia. Percorrendolo ci aspettiamo che da un momento all'altro esca qualche personaggio o animaletto delle fiabe, una sensazione quasi irreale.

The fog, typical of summer days (in fall time, however, are the fires to invade the area), does nothing but increase the sense of magic that surrounds the trail of 1.3 miles. Going along it we expect that at any moment a fairy tale animal or a magical creature will come out, an almost unreal sensation.



E un percorso che avrebbe dovuto "rubarci" non più di una mezz'oretta, occupa quasi due ore, impedendoci di proseguire lungo la Baldwin Road sino al secondo prestigioso trail del parco, i 3.5 miglia del Tall Trees Grove. Per visitarlo non dimenticate che vi occorrerà ottenere un permesso (gratuito) al Kuchel Visitor Center e poi guidare per circa 45 minuti fino a raggiungere il sentiero di Tall Trees. La limitazione agli accessi imposta dai ranger ha fatto sì che questo trail non sia mai affollato, rendendolo un paradiso per i fotografi.

We would have spent half an hour hiking the trail, but we stayed for two hours in this paradise. This is why we couldn't visit another special place in the park, still located along Baldwin Road. This is second prestigious trail, the 3.5 miles of the Tall Trees Grove Trail. If you want to visit it, do not forget that you will have to obtain a (free) permit at the Kuchel Visitor Center and then drive for about 45 minutes until you reach the Tall Trees trail. The restriction on access imposed by the rangers has meant that this trail is never crowded and a kind of paradise for photographers.


Al suo interno troverete anche l'ex albero più alto al mondo. Già, perchè il Redwood National & State Park può vantare tra le sue fila i due alberi più alti al mondo. Fino al 2006 il primato è appartenuto proprio al Libby Tree (visibile alla fine del Tall Trees Grove Trail), primato poi superato da un altro albero la cui identità tuttavia non è stata resa ancora nota. Probabilmente perchè situato in una zona del parco non raggiungibile dai turisti.

Along the trail you will also find the tallest tree in the world. Well, you have to know that the Redwood National & State Park can boast among its ranks the two tallest trees in the world. Until 2006, the primacy belonged to the Libby Tree (visible at the end of the Tall Trees Grove Trail), not it belongs to another tree whose identity was not yet known, probably because it is located in an area of the park not reachable from tourists.




Prima di raggiungere Arcata ed Eureka, le due città gemelle nel cuore della "lost coast", non possiamo mancare l'ormai classico appuntamento con i "covered bridge". Sia l'Oregon che la Northern California, almeno per quanto riguarda la costa, assomigliano moltissimo al New England e, non a caso, sono diversi i ponti coperti che troverete lungo il percorso. Noi siamo al Brookwood Covered bridge nella piccola cittadina di Bayside (4085 brookwood drive), tra case stupende e la solita incantevole natura.

Before reaching Arcata and Eureka, the twin cities in the heart of the "lost coast", we can not miss another "covered bridge". You can see many of them both on the Oregon and Northern California coast. This area is very similar to New England and, not surprisingly, there are several covered bridges that you will find along the way. This is "Brookwood Covered Bridge" in the small town of Bayside (4085 brookwood drive), between beautiful houses and the usual enchanting nature.


E poi c'è Eureka, che tuttavia non ci ha colpito come ci aspettavamo. Cosa vedere nella più grande città tra San Francisco e Portland? L'animata cittadina costiera offre soprattutto una solida storia, un tempo scandito dagli edifici in stile vittoriano visitabili nella "old town". La più bella? Sicuramente la William Carson Mansion, costruita nel 1884 da un barone del legname secondo il Queen Anne Style ed ora club privato. Un’altra molto carina, e situata proprio nel lato opposto della strada, è la J. Milton Carson House. (143 M St, Eureka).

And don't forget to visit Eureka, which however did not impressed us as we expected. What to see in the largest city between San Francisco and Portland? The lively coastal town offers above all a solid history, once marked by Victorian-style buildings that can be visited in the "old town". Which is the most beautiful house? Definitely the William Carson Mansion, built in 1884 by a timber baron according to Queen Anne Style: it's now a private club. Another very pretty one, located right across the street, is the J. Milton Carson House. (143 M St, Eureka).



Vivace è anche il porto marittimo, caratterizzato dai pescherecci che entrano nella darsena e dal Mv Madaket, un traghetto che offre crociere sulla Humboldt Bay ogni 75 minuti. L'Humboldt Bay Tourism Center (205 G St, Eureka) permette di assaggiare vini, birre, degustare ostriche locali, oltre ovviamente a fornire informazioni e consigli su gallerie, negozi di souvenir e ristoranti di Eureka e dintorni. E poi c'è l'università, la Humboldt State University, nella vicina Arcata. Che è poi la cittadina nella quale abbiamo deciso di spendere la notte, meno affascinante probabilmente, ma che fa più on the road. Ah, non farà probabilmente caldissimo, anzi, ma qualora vi venisse voglia di gelato Arcata Scoop (1068 I St, Arcata) è il posto che fa per voi...

The harbour is also very liveable, characterized by fishing boats and by the Mv Madaket, a ferry that offers cruises on Humboldt Bay every 75 minutes. The Humboldt Bay Tourism Center (205 G St, Eureka) allows you to taste wines, beers, and taste local oysters, as well as providing information and advice on galleries, souvenir shops and restaurants in Eureka and surroundings. There's also a famous university, the Humboldt State University, in the nearby Arcata. Arcata is the small town where we decided to spend the night. Well, it won't be very hot, but if you want a good ice cream, Arcata Scoop (1068 I St, Arcata) is definitely the place for you ...

(sunset in Arcata)




HOTEL: Best Western Arcata Inn (104 euros)
POSITION: ***
COMFORT: ****
VALUE: ***
CLEANING: ****

FOLLOW US ON YOUTUBE
Redwood National and State Park

FOLLOW US ON FACEBOOK:
WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL

giovedì 7 dicembre 2017

2017 trip - Kauai, Northern California, Oregon and much more (day 17: Yaquina Head Lighthouse, Cape Perpetua Overlook, Oregon Dunes National Recreation Area, Cape Arago State Park and much more)

Si dice che non ci sia immagine più bella della costa dell'Oregon del Yaquina Bay Bridge, o più comunemente Newport Bridge, avvolto nella tipica nebbia del mattino. Difficile non esser d'accordo con gli oregoniani che, abbiamo imparato, la sanno molto lunga. E' l'ultimo giorno nello stato, anzi l'ultima porzione di giornata, perchè già in serata avremo sconfinato in California e, onestamente il "Pacific Wonderland" ci manca già. E' la giornata della nebbia e della malinconia ed il Yaquina Bay Bridge è lì a ricordarcelo, ovvero una delle opere architettoniche più riconoscibili dell'intero Oregon.

It is said that the most beautiful image of the Oregon coast is the Yaquina Bay Bridge, also known as Newport Bridge, wrapped in the typical morning mist. One cannot disagree with the oregonians, they are always right. This is the last day in the state, or better yet the last portion of the day, because at the end of the day... it will be California and honestly, we're already missing the "Pacific Wonderland". It 's a weird day, made by fog and melancholy and the Yaquina Bay Bridge seems to be the perfect picture: that is one of the most recognizable architectural works of the whole Oregon.


Si affaccia su uno dei porti più frequentati della costa e la miglior visuale su di esso l'avrete dal Yaquina Bay State Natural Area, all'interno del quale sorge il Yaquina Bay Lighthouse, un piccolo faro costruito nel 1871 poco dopo la fondazione della città di Newport, nel lato nord della Yaquina Bay che a quel tempo era di fatto il porto più importante tra Puget Sound e San Francisco. Restò attivo solamente per tre anni, fino alla costruzione del più famoso Yaquina Head Lighthouse, situato tre km a nord. I due fari, dal nome simile, non vanno confusi. Il Yaquina Head Lighthouse non solo è più famoso, ma è anche il più grande faro dell'Oregon. Lo troverete all'interno della Yaquina Head Outstanding Area (ingresso 7 dollari per vettura).

It overlooks one of the busiest harbours on the coast and you'll get the best view of it from the Yaquina Bay State Natural Area. The Yaquina Bay Lighthouse stands within this natural area: it's a small lighthouse built in 1871 shortly after the foundation of the city of Newport, on the north side of Yaquina Bay which at that time was the most important harbour between Puget Sound and San Francisco. It was active for only three years due to the establishment of the most famousYaquina Head Light in 1873, located 3 miles (4.8 km) north of Yaquina Bay. The two lighthouses have a similar name and should not be confused. The Yaquina Head Lighthouse is not only more famous, it is also the largest lighthouse in Oregon. You will find it within the Yaquina Head Outstanding Area (admission fee: 7 dollars per car).

(Yaquina Bay Lighthouse)

Poco dopo aver attraversato il Newport Bridge incrocerete l'Acquarium Village, una pittoresca serie di negozi locali disegnati in modo molto strano (3101 SE Ferry Slip Rd, Newport) non lontano dal Newport Acquarium e una volta entrati nella cittadina di Yachacts, anche il Yachats River Covered Bridge, uno dei "ponti coperti" più fotogenici della zona. Non è semplicissimo da trovare perchè disperso nel bosco lungo una stradina sterrata, ma inserendo questo indirizzo nel gps non dovreste avere problemi (8End of North Fork Road, Yachats).

Shortly after crossing the Newport Bridge you will see the Acquarium Village, a quirky arts shopping area just south of the Newport Bay Aquarium. Old fiberglass pirate statues and seaport roadside attraction-esque sea creatures decorate the outside of funky art studios resembling old ships (3101 SE Ferry Slip Rd, Newport). Once you enter the town of Yachacts, don't miss the very photogenic Yachats River Covered Bridge: it is not easy to find because it's lost in the woods along a dirt road, but if you punch this address into the GPS you should find this place (8End of North Fork Road, Yachats).


Siamo all'interno della Siuslaw National Forest, la cui attrazione principale è sicuramente Cape Perpetua Overlook, punto più alto della costa. In cima svetta il West Shelter, il punto di osservazione creato nel 1933 ma, la nebbia "fantozziana" ci impedisce di vedere anche solo a qualche metro di distanza, figuriamoci in lontananza. Fu il capitano Cook a scoprire per primo questo affascinante sito, un gioiello tra i tanti di questo tratto di costa. La parte più vicina alla costa del Cape Perpetua, risparmiata dalla nebbia, ha come fermata il Devil's Churn, con le sue onde che violentissime s'infrangono sugli scogli.

We are in the heart of the Siuslaw National Forest, whose main attraction is undoubtedly Cape Perpetua Overlook, the highest point on the coast. The West Shelter, the observation point created in 1933, stands at the top, but it's very very foggy and we can't really see anything. Captain Cook first discovered this fascinating site, a jewel among many of this stretch of coast. The part closest to the Cape Perpetua coast is the home of the Devil's Churn, with its violent waves which breaks on the rocks.


Da qui parte inoltre il bellissimo Captain Cook Trail, un loop di 1.2 km che conduce agli altri due fiori all'occhiello dell'area, Spouting horn, dove si ammira un forte getto d'acqua che schizza fuori da una grotta marina, e soprattutto Thor's Well.

The beautiful Captain Cook Trail, a 0.5 mile moderately trafficked loop trail that leads to the other two flagships of the area, Spouting horn and Thor's Well.

(captain Cook trail)

Avevamo grandissime aspettative a riguardo, anche e soprattutto per "colpa" di google che con le sue foto ci aveva ammaliato, ma purtroppo la giornata non delle migliori ha fatto sì che Thor's Well risultasse una delusione. Cos'è Thor's Well? E' una depressione naturale unica nel suo genere: si tratta, infatti, di un cratere nel quale defluisce costantemente l'acqua di mare.

We had great expectations about Thor's Well: it's all "google fault" thanks to all the pictures we found about this mystical place on the Oregon coast. Unfortunately this is a bad day, it's raining day and  Thor's Well is going to a disappointment. What is Thor's Well? It is a unique natural depression where sea water constantly flows. Also known as the drainpipe of the Pacific, the well is actually a hole in the rock that only appears to drain water from the ocean. In reality the huge hole is likely only around 20 feet deep. Even if the well is not quite as magic as it seems, it still manages to produce amazing sights.




Per poter godere dello spettacolo occorre tuttavia che la marea sia alta, in modo che si veda costantemente defluire l’acqua nella depressione proprio come se ci fosse un buco nel mare. Il vento poi favorisce il formarsi delle onde stesse che, infrangendosi sulle rocce, crea una sorta di geyser permettendo così a Thor's Well di richiamare ogni giorno decine e decine di fotografi. Raggiungerlo tuttavia non è facile, le rocce sono scivolosissime ed è necessario prestare moltissima attenzione.

To be able to enjoy the show, however, high tide is necessary. It means you can see the water which constantly flow into the depression just as if there was a hole in the ocean. The wind then favors the formation of the waves which, while breaking on the rocks, creates a sort of geyser, allowing Thor's Well to attract tens of photographers every day. However, reaching it is not that easy, the rocks are very slippery and you'll need to be very careful.

(Thor's well trail)

La leggenda locale racconta di come Thor's Well sia la porta d'ingresso ad un nascosto mondo sottomarino che, tuttavia, noi non scopriremo mai. Piove e c'è bassissima marea. Ci penserà google a venirvi in soccorso...

Local legend tells how Thor's Well is the gateway to a hidden underwater world that, however, we will never discover. It is raining and there's low tide. Google is definitely better... 

(Thor's Well by "google)

L'Oregon è terra di magia a livello naturale e, anche se non abbiamo potuto ammirare Thor's Well nel massimo del suo splendore, c'è sempre qualcosa di incredibile ed inatteso dietro l'angolo pronto ad aspettarci. Succede immancabilmente anche questa volta e basta percorrere la "101" per qualche chilometro in direzione sud. Ad attenderci c'è l'Heceta Head State Scenic View Point (ingresso 5 dollari) con uno dei fari più fotografati degli Usa, l'Heceta Head Lighthouse. Un trail di mezzo miglio in salita conduce prima al caratteristico bed and breakfast con vista oceano e poi al "lighthouse". 

Oregon is a magic natural wonderland and, altough we haven't bee able to admire Thor's Well
at its height, there is always something incredible and unexpected around the corner waiting for us. It happens again just driving the "101" for a few miles to the south. The Heceta Head State Scenic View Point (admission 5 dollars) has one of the most photographed lighthouses in the US, the Heceta Head Lighthouse. A short uphill traill trail leads first to the quaint bed and breakfast overlooking the ocean and then to the lighthouse.


La vista, nonostante la nebbia, è impareggiabile, con le acque violente dell'oceano pacifico a fare da sfondo, la spiaggia di "Heceta" ed il piccolo Cape Creek Bridge a fare capolino tra la foschia.

The view, despite the fog, is incomparable, with the violent waters of the Pacific Ocean as a backdrop, the Heceta beach and the small Cape Creek Bridge peeping through the mist.


Prima di entrare a Florence, diversi cartelli stradali vi indicheranno che questa è l'area preferita dai leoni marini. Ce ne sono centinaia e visitare il Sea Lion Caves è probabilmente il modo migliore per esplorarli. Le "caves" sono grotte posizionata diverse centinaia di metri sotto il livello della Highway 101 e vantano il primato di "grotte marine più grandi al mondo". Noi, tuttavia, preferiamo un contatto più diretto con la natura e la nostra pazienza verrà ripagata a fine giornata. Florence è invece la classica cittadina costiera, con la sua downtown (lungo Bay street) che si affaccia sul Siuslaw River. Un buon ristorante è Waterfront Depot restaurant (1252 Bay St), ma è aperto solamente dalle 16 alle 22. Se cercate invece un buon espresso italian style (con tazza in ceramica) il luogo che fa per voi è Old Town Coffee Co (125 1/2 Nopal).

Before entering Florence, several road signs will indicate that this is the home of sea lions. Visiting the Sea Lion Caves is probably the best way to admire them: they are located several hundred meters below Highway 101 and boast the record of "the largest sea caves in the world". We, however, prefer a more direct touch with nature and our patience will be repaid at the end of the day. Florence is instead the classic coastal town, with its downtown (along Bay street) overlooking the Siuslaw River. A good restaurant is Waterfront Depot restaurant (1252 Bay St), but it's only open from 4pm to 10pm. If you're looking for a good Italian style espresso (with ceramic mug), the place for you is Old Town Coffee Co (125 1 / 2 Nopal).


Ma se Florence è finita sulle mappe del turismo americano è anche e soprattutto perchè da qui prende il via un tratto del tutto particolare di costa, la Oregon Dunes National Recreation Area, probabilmente le 40 miglia di costa più famose dello stato. Qui si trovano alcune delle dune di sabbia più grandi degli Usa ed i locali si divertono a cavalcarle con le Dunes Buggies.  Le Oregon Dunes sono un'enorme area sabbiosa battuta dal vento, risultato di milioni di anni di erosione della costa da parte dell'acqua e soprattutto del vento. Pensate che alcune dune si elevano addirittura sino a toccare i 150 metri d'altezza, offrendo di fatto numerose attività ricreative, tra cui l'uso di fuoristrada, l'escursionismo, la fotografia, la pesca, la canoa, l'equitazione e il campeggio. Il Carter Dunes Trail e l'Oregon Dunes Day Use forniscono ai visitatori anche l'accesso alla foresta.

Anyway, Florence has ended up on the maps of American tourism because of the Oregon Dunes National Recreation Area, probably the most famous 40 miles of the entire Oregon coast. You can find some of the largest sand dunes in the US which locals enjoy riding with the Dunes Buggies. The Oregon Dunes are a unique area of windswept sand that is the result of millions of years of wind and rain erosion on the Oregon Coast. These are the largest expanse of coastal sand dunes in North America. Some dunes tower up to 500 feet (150 m) above sea level, providing numerous recreational opportunities including off-road vehicle use, hiking, photography, fishing, canoeing, horseback riding, and camping. The Carter Dunes Trail and Oregon Dunes Day Use provide disabled access for forest visitors.


Il primo stop che consigliamo è lungo la sand dunes road, ma è al miglio 200.8, al Oregon Dunes Overlook, il primo vero luogo dal quale ammirarle in tutta calma. Se è vero che, solamente avventurandosi al loro interno su un fuoristrada permette di goderne appieno lo spettacolo, anche i view point, con l'oceano a fare da sfondo, sanno regalare paesaggi da cartolina.

The first stop we recommend is along the sand dunes road, but the best place to admire them is at mile marker 200.8, at the Oregon Dunes Overlook. We know that the best way to explore the Oregon Sand Dunes is on a all-terrain vehicle, but also the many viewpoints can give some spectacular views.


Le dunes si estendono sino a Reedsport, dove potrete ammirare l'ennesimo faro (Umpqua Lighthouse State Park) oppure, con una piccolissima deviazione, anche gli alci. Basterà entrare nel Dean Creek Elk Viewing Area, situata tre miglia ad est della città. Noi invece proseguiamo verso Coos Bay dove purtroppo siamo costretti a rinunciare per questioni di tempo a due state park molto interessanti. Il primo è Sunset Bay State Park, sostanzialmente una spiaggia rinchiusa in una  baia. Il panorama è molto bello e la leggenda vuole che da qui si goda di uno dei migliori tramonti dell'Oregon Coast. Il secondo è invece il Shore Acres State Park, un giardino botanico nel quale sono contenute ogni singola rosa che abbia vinto negli ultimi decenni il titolo di miglior rosa dell'anno. Dopo tutto, siamo o no nello stato delle rose?

The dunes extend as far as Reedsport, where you can admire the lighthouse (Umpqua Lighthouse State Park) or, with a very quick detour, even some elk. Just enter the Dean Creek Elk Viewing Area, located three miles east of the city. Anyway we prefer tocontinue towards Coos Bay where unfortunately we are forced to skip two very interesting state parks because as usual we're very late. The first one is the Sunset Bay State Park, basically a beach enclosed in a bay. The landscape is very beautiful and legend says that you can enjoy one of the best sunsets on the Oregon Coast. The second one is the Shore Acres State Park, a botanical garden containing every single rose that has won the title of best rose of the year in the last decades. After all, are we in the state of roses or not?


Visitiamo invece il più bello dei tre state park, Cape Arago, un viewpoint sull'oceano situato poco più a sud del Shore Acres. Dalla scogliera posta a 46 metri sul livello del mare di Cape Arago, una sorta di enorme finestra sul mare, potrete godere di una vista sull'oceano con pochissimi eguali.

Well, even if it's late we can't really miss the most beautiful of the three stake parks in this area, Cape Arago, an ocean viewpoint located just south of the Shore Acres. From the cliff at 46 meters above sea level of Cape Arago, there's a sort of huge window overlooking the sea where you can enjoy an ocean view with very few equals.


Da qui spesso e volentieri fanno capolino le balene. mentre lungo le vicinissime Simpson Reef e la Shell Island, farete conoscenza con elefanti marini, otarie e foche. I leoni marini della California sono decisamente rumorosi e la conferma l'avrete nel video in fondo al post. Ogni estate si ritrovano a Cape Arago per oltre tre mesi si lasciano andare in riunioni dai toni quasi assordanti.

Sometimes whales resurfacing here, while along the nearby Simpson Reef and Shell Island, you would see (and hear) elephant seals, sea lions and seals. California sea lions are definitely noisy. Every summer they meet up at Cape Arago for more than three months and their "meetings" are very very noisy.



Noi, a dirla tutta, ne sentiamo un altro di rumore. Quello dell'Oregon che sta per lasciare spazio alla California. Ci siamo, quel paradiso terrestre chiamato Oregon sta per salutarci, ma non sembra voler smettere con le sorprese. La cittadina di Bandon, uno degli ultimi baluardi dello stato, ci colpisce non solo per la sua Old Town...

To be honest, we're hearing another noise. That of Oregon, which we're about to leave. Here we are, that earthly paradise called Oregon is about to greet us, but doesn't stop giving. The town of Bandon, one of the last bastions of the state, is charming not only thanks to its Old Town ...


... ma anche e soprattutto per le sue spiagge. La forma ed il numero di faraglioni è impressionante, ognuno di essi potrebbe tranquillamente essere una scultura di un museo. Dove siamo? Nel Bandon Ocean State Wayside e percorrendo un trail di un miglio è possibile giungere sino alla spiaggia.

... but also and above all for its beaches. The shape and number of stacks is very impressive: each of them could easily be a sculpture of a museum. Where we are? Into the Bandon Ocean State Wayside and along a trail (1 mile) that leads to the beach.



Ad attenderci c'è "Face Rock", un grande monolite che ricorda una donna, la cui presenza è da sempre strettamente legata alle credenze dei nativi americani. E' situato all'interno del Face Rock State Scenic View Point.

"Face Rock" is waiting for us. Face Rock is a large monolith that recalls a woman, whose presence has always been closely linked to the beliefs of the Native Americans. It is located within the Face Rock State Scenic View Point.



Per i più piccoli è immancabile una visita al Prehistoric Garden, dove dinosauri sono riprodotti nel loro ambiente naturale, se invece continuerete verso sud lungo la "101" entrerete nella città di Gold Beach e quindi nel Samuel Boardman State Scenic Corridor. Un miglio dopo l'ingresso nell'area protetta (miglio 346) non mancate il natural bridge viewpoint: da qui potrete fotografare l’arco di roccia ed i resti di grotte marine crollate.

If you're traveling with kids don't miss the Prehistoric Garden, where dinosaurs are reproduced in their natural environment. If you continue south along the "101" you will enter the city of Gold Beach and then the Samuel Boardman State Scenic Corridor. A mile after entering the protected area (mile marker 346) do not miss the natural bridge viewpoint: from this viewpoint you can take a picture of the arch of rock and the remains of a collapsed sea caves.


Altri possibili stop sono Cape Ferrelo Viewpoint, Thomas Creek Bridge Viewpoint (il ponte più grande dell’Oregon) ed Harris Beach State Park.

Other possible stops are Cape Ferrelo Viewpoint, Thomas Creek Bridge Viewpoint (Oregon's largest bridge) and Harris Beach State Park.


Quando avrete raggiunto la cittadina di Brookings significherà che, una volta salutata, sarà... California. A Brookings famosissimo è l'Azalea Park, un parco molto bello e ricco di eventi, soprattutto in maggio e giugno. Brookings tra l'altro fu l'unica città della terraferma americana bombardata nel corso della storia a stelle e strisce. Era il 1942 quando un aereo giapponese bombardò l’intera foresta con l’intenzione di bruciarla, ma fallì nella missione. La tappa finale di giornata è invece Crescent City, la "gate town" del Redwoods National Park e anche una delle tre città meno "affascinanti" della spedizione. No, non è perchè siamo di parte ed abbiamo lasciato il cuore in Oregon. Crescent City, California, è proprio bruttina...

When you reach the town of Brookings it will mean that you're going to say goodbye to Oregon. It's time to come back to... California. A very famous place in Brookings is Azalea Park, a very beautiful and eventful park, especially in May and June. Brookings, by the way, was the only city in the American mainland that had been bombarded throughout american history. It was 1942 when a Japanese plane bombed the entire forest with the intention of burning it, but the mission failed. We're going to spend the night in Crescent City, the Redwoods National Park gate town and also one of the three less "fascinating" towns of the on the road. No, it's not because we've left our hearts in Oregon. Crescent City, California, is just an ugly town...

(Samuel Boardman State Scenic Corridor)




HOTEL: Americas Best Value Inn - Crescent City
POSITION: **
COMFORT: ***
VALUE: **
CLEANING: ***

FOLLOW US ON YOUTUBE
Oregon dunes e...i leoni marini

FOLLOW US ON FACEBOOK:
WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL

giovedì 30 novembre 2017

2017 trip - Kauai, Northern California, Oregon and much more (day 16: Oregon Coast Railriders, Tillamook Cheese Factory, Cascade Head, Devil's Punchbowl)

Dopo tanta natura è il momento di un po' di svago, almeno per la prima parte di giornata. Non siamo lontanissimi dalla conclusione dell'on the road e la fatica comincia a farsi sentire, motivo per il quale abbiamo scelto di effettuare un'escursione del tutto particolare, probabilmente la più particolare di sempre. Dove siamo? A Bay City, lungo la Oregon Coast Highway ("101"), poche miglia a nord di Tillamook. La discesa verso la California oggi vivrà due tappe indimenticabili a distanza ravvicinata, la prima delle quali strettamente connessa alla ferrovia che una volta era "casa" della Southern Pacific Transportation Company. No, non siamo a Garibaldi, sede della Oregon Coast Scenic Railroad, da dove è possibile avventurarsi su un treno d'epoca lungo la baia di Tillamook (https://oregoncoastscenic.org/schedule/), ma qualche miglio più a sud. Ad aspettarci c'è la Oregon Coast Railriders (5400 Hayes Oyster Drive, Bay City) e, lungo i binari ormai abbandonati, anche una serie di "biciclette" del tutto particolari.

It's the time for some fun, at least for the first part of the day. We are not very far away from the end of the on the road and we've definitely spent much time in the wilderness, that means that it's time for a relaxing excursion. Where are we? In Bay City, along the Oregon Coast Highway ("101"), a few miles north of Tillamook. We're still driving towards California and ready to experience two unforgettable moments at close range: the first one is closely linked to a railroad which once was "home" of the former Southern Pacific Transportation Company. No, this is not Garibaldi, home of the Oregon Coast Scenic Railroad, where you can experience a vintage train along the Tillamook Bay (https://oregoncoastscenic.org/schedule/), but a few miles further south. We're going to stop at The Oregon Coast Railriders (5400 Hayes Oyster Drive, Bay City) where abandoned tracks and also special "bycicles" are waiting for us. 


L'escursione, della durata di due ore (http://ocrailriders.com/ - 22 dollari, aperto da primavera inoltrata all'inizio dell'autunno) prevede di percorrere le 12 miglia (6 miglia all'andata, altrettante al ritorno) che separano Bay City da Tillamook su delle originalissime "biciclette a quattro ruote".

The two-hour excursion (http://ocrailriders.com/ - $ 22, open from may to early fall) include the  the unique experience of pedaling a four seated, pedal powered, rail road bicycle along an inactive portion of the Port of Tillamook Bay Rail Road. It's a 12 miles roundtrip. 



Sì, stiamo per pedalare lungo i binari della ferrovia, con l'oceano pacifico a fare da sfondo sulla destra e la solita splendida natura che solo la costa dell'Oregon sa regalare sulla sinistra. Anche il meteo per almeno qualche ora ci dà una tregua (una rarità lungo la Oregon Coast) e, posizionati in prima fila insieme alla guida, comincia l'avventura verso Tillamook (nel video a fondo pagina le immagini dell'escursione).

Yes, we are about to ride along the railroad tracks, with the pacific ocean on our right the right and the usual gorgeous nature that only the Oregon coast can offer on the left. Even the weather is fine (a rarity along the Oregon Coast), which it means that we're ready for this adventure. We're in the front row, it's time to go to Tillamook! 


Un'esperienza pensata per grandi e piccoli ed il consiglio è quello di posizionarsi all'inizio oppure alla fine della carovana (dove sono posizionate le guide), per godersi al meglio l'escursione. Lo splendido Philippe ci ha regalato due ore davvero indimenticabili.

The custom designed four wheeled railriders have four recumbent adjustable seats, and pedals that propel the unit at your speed. Young children in car seats are welcome. Out tip is to take a seat in the front row along with the guide: Philippe, our guide, has been amazing.


Se amate il jerky beef, non mancate l'appuntamento con il Tillamook County Smoker (https://www.tcsjerky.com/), una delle più importanti case produttrici di carne essiccata degli Stati Uniti e, se come noi siete anche "cheese lover", il paradiso si chiama Tillamook Cheese Factory (4175 Highway 101 North, Tillamook).

If you're a jerky beef lover, be sure not to miss the Tillamook Country Smoker (https://www.tcsjerky.com/), one of the most important jerky beef procuder in the United States, and if you're a also a cheese lover (like us), the paradise is called Tillamook Cheese Factory (4175 Highway 101 North, Tillamook).


Proprio a Tillamook ed in particolare nella Tillamook Cheese Factory viene prodotto gran parte del formaggio utilizzato nel west statunitense grazie agli oltre 100 anni di vita in cui il brand ha davvero... scritto la storia del formaggio.

The Tillamook Cheese Factory produces a significant amount of cheese used in the pacific northwest thanks to the experience gained there for more than 100 years, where the company has really written the history of cheese. 


L'ultimo riconoscimento ricevuto, in ordine di tempo, è il world best medium cheddar cheese, ottenuto nel 2010. Cheddar che è il cavallo di battaglia di un'azienda che ha avuto la lungimiranza di aprire le sue porte al pubblico, offrendo tour gratuiti della fabbrica ed una "recreation area" davvero importante.

They received the last prize in 2010. Tillamook was voted the World's best medium cheddar cheese at the world championship cheese contest, adding to their growing list of almost 700 award for Tillamook dairy products. Cheddar that is the best shot of a company that has had the foresight to open its doors to the public, offering free factory tours and a truly "recreation area".


La visita allo stabilimento include un giro nelle varie aree di produzione ed assaggi di vari tipi di formaggio. Quando l'abbiamo visitata, nell'agosto del 2017, i lavori di ristrutturazione hanno impedito il consueto tour della fabbrica, ma non l'ingresso nel momentaneo visitor center, nel quale non solo abbiamo imparato la storia dell'azienda ed acquistato i prodotti, ma anche assaggiato tutti i formaggi della produzione 2017. Squisiti.

A visit to the factory includes a tour of the various production areas and tastes of various types of cheese. When we visited it in August 2017, the visitor center was closed due to renovation and we could take a tour of the factory. Anyway, a temporary visitor center was open and we could learn the history of the company, buy many products and also taste all the cheese.


Il consiglio è di visitarla a ridosso dell'ora di pranzo, per gustarsi poi il favoloso grilled cheese e soprattutto il gelato, altro fiore all'occhiello della Tillamook Cheese Factory. Per gli oregoniani è "il miglior gelato del northwest" e noi non possiamo far altro che confermare. E se non sarete ancora soddisfatti, poche miglia più a sud un'altra azienda produce formaggio (brie) e ottimo vino: è la Blue Heron French Cheese Company (2001 Blue Heron Rd, Tillamook).

The best time to visit the factory is at lunchtime, to enjoy the fabulous grilled cheese and above all the ice cream, another jewel of the Tillamook Cheese Factory. For oregonians it is "the best ice cream of the pacific northwest". Well, and if you're not satisfied yet, a few miles further south, another company produces cheese (brie) and excellent wine: its name is Blue Heron French Cheese Company (2001 Blue Heron Rd, Tillamook).



Con la wildlife della "101" a farci compagnia, ci dimentichiamo per qualche istante di essere tremendamente in ritardo sulla tabella di marcia. A malincuore dobbiamo saltare alcuni dei "luoghi sacri" della tappa,, ovvero i tre "cape".

-  Cape Meares: Qui sorge il faro più basso dell'Oregon (11 metri di altezza). Brevissimi sentieri portano all'abete Sitka più grande dell’Oregon e all’Octopus Tree. Il primo trail conduce alla spiaggia (2.1 miglia), l’altro di 0.25 invece all’albero. Poco più a sud, infine, una passerella vi porterà al Cape Meares Lighthouse ed un ulteriore breve percorso all'Octopus Tree.

- Cape Lookout State Park: vi troverete ad affrontare tre percorsi. Il primo, di 2.3 miglia (North Trail), attraverso la foresta vi condurrà in cima a Cape Lookout, il secondo (2.3 Cape Trail) nella rainforest ed il terzo (1.8) sulla spiaggia.

- Cape Kiwanda State Park: un brevissimo trail (0.25) conduce alla "miglior spiaggia dei Cape".

Thanks to the amazing wildlife of the "highway 101", we forget for a moment that it's very, very late. We're therefore forced to skip some of the "sacred places" of today's leg: the three "capes".

- Cape Meares: Oregon's lowest lighthouse (11 meters high) lies here. Short trails lead to the largest Sitka tree in Oregon and to the Octopus Tree. The first trail leads to the beach (2.1 miles), the other one (0.25 miles) to the tree. A little further south, a walkway will take you to the Cape Meares Lighthouse and to the Octopus Tree.

- Cape Lookout State Park: you will face three hikes. The first one (2.3 miles, North Trail) runs through the forest and will lead you to Cape Lookout, the second one (2.3 miles, Cape Trail) will take you into the rainforest and the third one (1.8 miles) to the beach.

- Cape Kiwanda State Park: A short trail (0.25) leads to the "Cape's best beach".



La scelta di rinunciare ai "tre cape" è legata al fatto che, poco più a sud, c'è un luogo amatissimo dai locali e poco conosciuto dai comunque pochi turisti che si avventurano lungo la costa dell'Oregon. Eppure la leggenda narra che a Cascade Head si goda della miglior vista sull'oceano pacifico. E, come sempre accade quando si parla di luoghi poco frequentati dai turisti, trovarlo non è affatto semplice. Il gps non vi aiuterà e la segnaletica è del tutto assente. Se arrivate da nord, svoltate a destra poco dopo aver superato la cittadina di Neskowin, lungo la N3 Rocks Road e percorretela interamente sino al parcheggio del Knight County Park.

Refraining from visiting the "Three Capes" is linked to the fact that, just south, there is a place very popular with locals and little known by the few tourists who venture along the Oregon coast. Yet legend says that Cascade Head offers the best view of the Pacific Ocean. Well, as it always happens when talking about a non-tourist place, finding it is not easy at all. The gps will not help you and signs are completely absent. If you are coming from the north, turn right after passing the town of Neskowin, along the N3 Rocks Road, and drive all the way to the Knight County Park parking lot.


Attraversate la strada e seguite la segnaletica che, da quel momento, indicherà il percorso del trail che, per la prima parte, si snoda tra la natura e l'asfalto della strada. Il percorso è di 4 miglia (a/r) con 1200 piedi di dislivello e attraversa un bosco per poi terminare nel Cascade Head Lower View Point, un immenso prato fiorito che regala appunto una delle viste più spettacolari dell'intero Pacific NorthWest.

Cross the road and follow the signposts that will then indicate the path of the trail. It winds for the first part through nature and road surfaces. The trail is 4 miles long (elevation gain: 1200 feet) and crosses a forest and then ends in the Cascade Head Lower View Point, an immense flower meadow, that gives one of the most spectacular views of the entire Pacific NorthWest.


Da una parte il fiume, dall'altra l'Oceano Pacifico. Le cascate gli si riversano dentro, da qui il nome Cascade Head. Un luogo davvero mistico, fatto di meditazione e contemplazione. Gli oregoniani avevano davvero ragione.

On one side the river, on the other side the Pacific Ocean. Waterfalls pour into it, that's why its name is Cascade Head. A truly mystical place, made up of meditation and contemplation. The oregonians were really right.


Lungo la discesa verso Newport, sede di tappa, incrociamo la cittadina di Depoe Bay. Ai più non dirà nulla e, in effetti, la piccola comunità dell'Oregon Coast non ha granché da offrire, eppure vanta un singolarissimo primato. il suo porto è il "world smallest harbor". Già, il più piccolo al mondo.

Along the descent to Newport, we cross cross the town of Depoe Bay. The small Oregon Coast community has little to offer, yet boasts a singularly primate. Its harbor is the "world smallest harbor". Yes, the smallest in the world.


(Depoe Bay and The World Smallest Harbor)

Rimane comunque decisamente più affascinante la natura quando si parla della costa dell'Oregon. E, uno degli highlights di giornata è sicuramente il Devils Punchbowl, una "tide pool" all'interno di un'impressiva caverna di mare collassata. Siamo nel Devils Punch Bowl State Natural Area (Devils Punchbowl State Natural Area, Otter Rock).

However, nature is far more fascinating when it comes to the Oregon coast. And one of the highlights of the day is definitely the Devils Punchbowl, a "tide pool" inside an impressive collapsed sea cave. The bowl is thought to have been created when two caves carved by the ocean collapsed and now is part of the Devils Punchbow State Natural Area (Devils Punchbowl State Natural Area, Otter Rock).


Il Devils Punchbowl è in sostanza un enorme roccia scolpita naturalmente in un promontorio roccioso parzialmente aperto sull'Oceano Pacifico. Le onde che entrano nella "bowl", un'enorme ciotola, spesso si agitano violentemente e schiumano (quando c'è l'alta marea) creando un effetto ottico stupendo. Nei momenti di bassa marea non è raro, invece, vedere qualche spericolato locale addentrarsi nell'enorme ciotola.

The Devils Punchbowl  is centered on a large bowl naturally carved in a rock headland which is partially open to the Pacific Ocean. Waves enter the bowl and often violently churn, swirl, and foam, creating a wonderful optical effect. When the tide is out, it is not uncommon to see some locals swin into the huge bowl.


Newport, pur essendo la più importante cittadina della contea di Lincoln e punto di riferimento nella ricerca oceanografica (è sede della Oregon State University e della NOAA National Oceanic and Atmospheric Administration), non ci ha colpito molto, al contrario dell'area a ridosso del Devils Punchbowl. Proprio all'interno del Devils Punchbowl State Natural Area abbiamo scoperto una deliziosa winery, la "flying dutchman".

Newport, even if it's Lincoln's county most important town and a reference point in oceanographic research (it is home to Oregon State University and the NOAA National Oceanic and Atmospheric Administration), doesn't impressed us much, unlike the area close to Devils Punchbowl. Right inside the Devils Punchbowl State Natural Area we found out a delightful winery, the "flying dutchman".


I vini dell'Oregon sono in grandissima crescita, tanto da insediare quelli californiani della Napa e della Sonoma Valley e, anche quelli della "Flying Dutchman" non sono da meno. Potrete assaggiare un pinot nero del 2014, un syrah del 2009 ed un cabernet sauvignon (annate 2007, 2008 e 2009). Per chi ama i bianchi invece un pinot blanc devils punchbowl del 2015 ed un white riesling del 2014. E degustarli con vista oceano renderà ancor più affascinante l'esperienza...

Oregon wines are booming and challenging California's Napa and Sonoma Valley. Even those of "Flying Dutchman" are very good. You can taste a pinot black 2014, a syrah 2009 and a cabernet sauvignon ( 2007, 2008 and 2009). For those who love white wines there's a pinot blanc devils punchbowl 2015 and a white riesling 2014. Well, tasting them with an amazing ocean view will make the experience even more fascinating ...





HOTEL: Rodeway Inn - Newport
POSITION: ***
COMFORT: **
VALUE: ***
CLEANING: ***

FOLLOW US ON YOUTUBE
Oregon Coast Railroad & Tillamook Cheese Factory
Cascade Head & Flying Dutchman Winery


FOLLOW US ON FACEBOOK:
WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL