mercoledì 23 settembre 2015

The old wild... Southwest - Summer 2015 (day 9 - Zion National Park)

Altro giro, altro parco. Dopo tutto, siamo o no nell'area dei "grandi parchi"? Oggi è il giorno dello Zion, uno di quei National Park che raramente viene pubblicizzato a dovere, ma che soprattutto gli americani (e non solo gli abitanti dello Utah), apprezzano moltissimo. Parliamo di un luogo visitato ogni anno da due milioni e mezzo di visitatori, nel sud-ovest dello stato, non lontano dai confini con Arizona e Nevada.

Another round, another park. After all, are we or not in the "great parks" area? Today is the day of Zion, one of the National Park that is rarely publicized properly, but especially the Americans (and not only the residents of Utah) greatly appreciate it. Let's talk about a place visited every year by two and a half million visitors, located in the southwest of the state, not far from the borders with Arizona and Nevada.



Alle 10 siamo già a ridosso del parco e questa volta non abbiamo dubbi, anche perchè non abbiamo molta scelta.

It's 10 am and we are already next to the park. There is a long queue, but this time we know what it should be done!



Parcheggiamo appena fuori il parco e usufruiamo la navetta gratuita, l'unico modo per visitare l'intero parco e soprattutto l'area a nord sino al Tempio di Sinawawa dal 1 aprile al 31 ottobre. Come anche per il Bryce Canyon, la navetta farà diverse fermate.

Leave the car just outside the park and get the free shuttle, the only way to visit the whole park and especially the northern area up to the Temple of Sinawawa from April the 1st to October the 31st. As for the Bryce Canyon, the shuttle will do several stops.



Il rischio di flash flood è sempre elevato in quest'are degli Usa, ma per oggi possiamo stare tranquilli.

Flash floods can suddenly happen in this area of the United States, but today it's very safe.



Zion è un'enorme gola di più di venti chilometri e profonda ottocento metri, il paradiso degli alpinisti e non solo.

Zion is a huge gorge more than twenty kilometers and eight hundred meters deep), a paradise for climbers and much more.


Gli amanti dell' "hiking" avranno pane per i loro denti e chi come noi si appresta a vivere una veloce sosta all'interno del parco non potrà coglierne in pieno lo spettacolo può offrire.

Hiking lovers will love this place more than us, just because a fast visit is not enough if you want to live, and not just visit, the park.


Ci sarebbe la possibilità di effettuare diversi trail che portano a diverse "emerald pool", le piscine naturali simbolo dell'intero parco.

There could also be the possibility to do a lot of trails that lead to different "emerald pools", symbol of the entire park.


Noi però non possiamo permetterci lunghi trail, anche perchè ci aspetta il tappone verso la Death Valley nel pomeriggio, effettuiamo dunque solamente quello che parte dal Temple di Sinawawa.

But we can not afford long trails, also because a long stage is waiting for us. We'll have to be at the Death Valley in the late afternoon, so just the Temple of Sinawawa is part of our today schedule.



Faremo solamente la parte "turistica", chiamiamola così, quella del Zion Narrows Day Hike. Gli escursionisti più esperti da qui partono per "gitarelle" della durata anche di dodici ore che regalano in determinati momenti dell'anno luoghi come questo...

We will only do the Zion Narrows Hike Day, the area where tourists usually go. From here expert hikers starts a  twelve hours trail which, at certain times of the year, gives view like this ...



Noi ci accontentiamo di un'oretta buona di trail; certo non raggiungeremo le incantevoli "pool", ma il panorama non è affatto male. Le più importanti formazioni rocciose del parco come ad esempio il Watchman ed il West Temple ci fanno compagnia.

One hour trail is enough for us. Yes, of course we won't reach the enchanting pools, anyway the view is not so bad.The most important rock formations of the park such as the Watchman and the West Temple are in the background.


Così come i mitici scoiattoli che mangiano, mangiano, mangiano... e si godono l'America. Proprio come noi!

As well as the legendary squirrels who eat, eat, eat ... and enjoy America. Just like us!


Come il caldo, che mai ci lascerà durante queste esperienza nel Soutwest americano.

As the very high temperatures that will never leave during this experience in the american southwest.



Il fiume Virgin River, che scorre all'interno del Canyon, è un toccasana. Verrebbe voglia anche di fare un bel bagno, ma questa volta non siamo attrezzati: i costumi e l'asciugamano sono sulla macchina...

The Virgin River, which flews inside the canyon, is a panacea. One might also want to take a bath, but not this time. We are not ready, swimwears and towels are in theback of the car...



Poco dopo pranzo lasciamo Zion con l'idea di visitare la città di fantasma di Grafton, non lontano dall'entrata del parco. La strada è, come spesso succede, isolata e desistiamo quando notiamo che prima di raggiungere la cittadina dovremmo affrontare quasi due miglia di sterrato. Non vogliamo rischiare e decidiamo dunque di rimetterci in marcia, direzione Death Valley. Varchiamo prima il confine con l'Arizona per un brevissimo tratto e poi quello con il Nevada...

We leave Zion after lunch. Not far from the park there is the ghost town of Grafton and we are getting there. The road is, as often happens, isolated and for the last two miles very dirt. Maybe it's better if we come back, we really can't destroy our car. So let's go to the Death Valley, crossing the firstly the Arizona borderline and the Nevada borderline .



e, per il solito discorso de "gli Americani ci sorprendono sempre", troveremo l'espresso più economico di sempre dal solito ineffabile Mc Donald's che, quando manca caffeina, vi verrà sempre in soccorso. La sfida è aperta. Se lo troverete ad un prezzo minore negli Stati Uniti beh... ve lo offriamo noi!

American people always surprise us. It happens often and this is just another example. We need an espresso coffee and in a Mc Donald's we get the cheapest espresso ever. Really ever! The challenge is officially open. If you find it at a lowe price (in the United States), we'll pay it for you!



Per arrivare alla Death Valley passiamo anche da Las Vegas, ma non sarà oggi che ci fermeremo nella "sin city". Continuiamo lungo il deserto del Nevada, non lontano dalla mitica e piena di mistero Area 51 (che proprio all'ultimo abbiamo deciso di togliere dal nostro itinerario), sino ad arrivare ad Amargosa Valley.

To get to the Death Valley we drive also through Las Vegas, but this is not the "sin city"' day. We continue along the Nevada desert, not far from the legendary and full of mystery "Area 51" (we have decided to remove it from our route few days before leaving Italy), till getting to Amargosa Valley.


No. non ci sono molte alternative. Se stai per visitare la Death Valley e decidi di non pernottare all'interno del parco (Furnace Creek lodging) tra le poche cittadine a ridosso dell'enorme valle della Morte, lato est, c'è Amargosa Valley. Pieno deserto del Nevada, verrebbe da dire decadente deserto del Nevada. Non c'è nulla di nulla, ma questa volta nel vero senso della parola. Ad un certo punto, quando il navigatore ci avvisa che mancano 3 chilometri al raggiungere la destinazione prefissata, cominciamo a preoccuparti. Non c'è una casa, una pompa di benzina. Nulla. Poi eccolo comparire, il Longstreet Inn & Casino, un'autentica oasi nel deserto.

Well, there isn't much choice. If you're planning to visit the Death Valley and you don't wanna spend the night inside the park (Furnace Creek Lodging), you can select one of the few towns around the park (east side). One of them is Amargosa Valley, in the middle of the Nevada Desert, the decadent Nevada desert. This place is really located in the middle of nowhere. At one point, while the gps is telling us that we are approaching Alamogordo, we realize that something is going wrong. No houses, no gas station. What's going on? There, like an oasis in the desert, the Longstreet Inn & Casino appears in front of us.



Non è un hotel, è una città.

That's not a hotel, it's an entire town!


C'è un casinò, un minimarket, un bar, due steakhouse (una molto "easy" e l'altra di livello), una piscina, un laghetto con animali da fattoria e ovviamente le camere.

You don't need anything else: there is a casino, a small market, a bar, two steakhouse (the first one very "easy", the second one "high level"), a pool, a lake with farm animals and of course rooms.



Wow, mai vissuta un'esperienza del genere. Siamo noi, gli altri turisti e nient'altro. Ah, l'hamburger con funghi, peperoni, mais, purè con salsina non ci deluderà...

Wow, we have never had an experience like that. It's us, other travelers and really nothing else. Well, hamburger with peppers, mushrooms, corns and mashed potatoes don't let us down!




La location perfetta per preparare la giornata successiva, quella che avrà come clou la visita della Death Valley. L'Ale studia, Marco gioca. Giusto così.

That's the perfect location, we can just plan the day after, when we'll visit the magnificent Death Vallet. While Marco is playing and joking, Ale plans. That sounds good!




DAY 9
STATE: Nevada
CITY: Amargosa Valley

HOTEL: Longstreet Inn & Casino (4.38 euros instead of 62.00 euros)
abbiamo usufruito del "welcome rewards" di hotels.com risparmiando 58 euro
we saved 58 euros with "welcome rewards" by www.hotels.com
POSITION: *
COMFORT: ****
CLEANING: ***
VALUE: *****



FOLLOW US ON FACEBOOK:

WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HLIARE?REF=HL

mercoledì 16 settembre 2015

The old wild... southwest - Summer 2015 (day 10 - Rhyolite Ghost Town & Death Valley, part 1)

Sveglia prestissimo oggi, colazione con quel poco acquistabile al minimarket (insieme ad una borsa frigo, indispensabile) ed alle 7 siamo già in direzione Death Valley per almeno provare a battere la calura di uno dei punti più bollenti dell'intera terra...

Wake up early today, breakfast with what we got from the small supermarket  in the hotel (we even bought coolbag which will be useful today): it's 7 am and we are already driving towards the Death Valley. The goal is to beat the heat of one of the hottest sites of the whole earth.


Arrivati a Beatty svoltiamo a sinistra, lungo la "374", perchè prima di varcare il confine tra Nevada e California...

As soon as we enter in Beatty, we turn left along the "374". That's because we want to stop in a particular place, in the middle of nowhere...


vogliamo fermarci in un luogo particolare, nel bel mezzo del nulla. Il fascino degli on the road statunitensi è anche questo...

just before crossing the border between Nevada and California. This is the charm of an on the road in the United States...


Siamo talmente nel "middle of nowhere" che sembriamo padroni della strada. O meglio, l'Ale sembra padrona della strada...

It's a deep "middle of nowhere", it seems that we are the owner of the road. Or rather, Ale seems to be the owner of the road.


Ma se siamo qui è perchè vogliamo visitare la città fantasma di Rhyolite. Marco, non sappiamo esattamente il perchè, subisce tremendamente il fascino di questi luoghi...

If we are here it's because we want to visit the ghost town of Rhyolite. We don't know exactly why but Marco really loves those kind of places. 


Se state guidando in direzione Death Valley, una veloce fermata a Rhyolite non può certamente mancare.

If you are going to visit the Death Valley, a quick stop at Rhyolite should be done.


Visse il suo momento di massimo splendore agli inizi del '900 durante la "corsa all'oro", quando migliaia di cercatori d'oro, minatori ed imprenditori edili la resero un punto di riferimento nel deserto del Nevada

This town enjoyed its heyday in the early '900, during the "gold rush", when thousands of gold seekers, miners and building contractors made Rhyolite one of the symbols of the Nevada's desert.


Poi la decadenza, fino a diventare in breve tempo una ghost town. E i fantasmi, qui, ci sono davvero...

The decline then came, till becoming quickly a ghost town. Well, the ghosts really live here ...


ma le stranezze non finiscono certamente qui, perchè c'è anche una casa le cui pareti sono... di vetro. Già, incredibile! Non è permesso entrare nella casa quindi iniziamo a fantasticare: chissà quale fantasma viva lì dentro...

but the oddities of this weird place are not over: there is also a house whose walls are made by ... glass. Yes, glass, amazing! We are not allowed to enter, who knows if a ghost is really living there!


Lasciata Rhyolite e varcato il confine Californiano ecco comparire davanti a noi la Death Valley o, in italiano, la "Valle della Morte".

As soon as we cross the californian border, the Death Valley appears in front of us.


Non sono neppure le nove, ma la temperatura continua a salire inesorabilmente tanto più ci addentriamo nel parco.

It's just 9 am, but the temperature is rising very quickly...


Una premessa è doverosa: la Death Valley National Park non è enorme, di più, e non basterebbe certamente mezza giornata per visitarla. Noi ci limitiamo al, definiamolo così, versante turistico, quello ad est del parco, a ridosso dell'oasi di Furnace Creek.

Before talking about what we've seen, we have to say something: the Death Valley National park is huge, very huge, and just half a day isn't enough if you wanna visit all the beautiful places inside it. We just visit the main area, the one located in the east side of the park, close to the Furnace Creek oasis.


Qualche turista lo incrociamo, ma neppure troppi. Dopo tutto non è questo il momento migliore per la visita del parco, in piena estate si possono, infatti, tranquillamente toccare anche i cinquanta gradi centrigradi. Noi siamo "fortunati", non supereremo mai i 47. Si scherza ovviamente.

We meet some tourists, but not as many as we expected. After all, this is not the best time to visit the park: in the middle of summer, in fact, the temperature can quietly touch even 120 degreees. We are "lucky", just 117. We are joking, of course...


Arrivati a Furnace Creek seguiamo le indicazioni per lo Zabriskie point. La sua conformazione ci ricorda moltissimo le Badlands visitate lo scorso anno in South Dakota.

As we are at Furnace Creek we follow the signs to the Zabriskie point. Its shape reminds us of what we've already seen. Oh, yes, the Badlands, South Dakota.


Un paesaggio lunare. Di una bellezza stordente. Questo è anche il nostro primo approccio con la Valle della Morte al di fuori della nostra auto. Il caldo si fa sentire, eccome se si fa sentire. Noi, come gli altri turisti del resto, siamo tuttavia muniti di litri e litri d'acqua ghiacciata. Ogni due-tre minuti ci rinfreschiamo.

A lunar landscape. This is also our first approach to the Death Valley staying outside of our car. Wow, it's incredibly hot! Anyway, we and other tourists are equipped with gallons of ice water. You'll have to drink every two or three minutes.



La seconda tappa è il Devils golf course, il "campo da golf del diavolo".

The second stop is the Devils Golf Course.


Lo raggiungiamo percorrendo un breve tratto di sterrato ed ammiriamo un panorama incredibile.
Qui la natura ha vinto, eccome se ha vinto. E quello che una volta era un lago salato ora è un insieme di rocce di sale modellate dal vento.

Driving along a short dirt road we reach it: that's an amazing panorama! Nature has won in here and what once was a salt lake now is a set of salt rocks shaped by the wind.



Stiamo percorrendo da nord verso sud (siamo sempre nel versante sud-est del parco) la valle lungo la badwater road e dopo una quindicina di chilometri svoltiamo a sinistra, imboccando quella che comunemente viene definita l'Artist drive.

We are traveling the valley from north to south (we are still in the south-east side of the park) along the Badwater Road and after about fifteen kilometers we turn left onto what is commonly called the Artist drive.



E' una strada a singolo senso di marcia che percorre un loop di poco meno di dieci chilometri: anche qui il paesaggio è lunare, ma regalerà colori incredibili.

That's a one way road, a 8 miles loop in a beautiful landscape with amazing colors.


Tanto incredibili che il view point principale prenderà il nome di Artist Palette, la paletta del pittore.

So incredible that the main viewpoint is called Artist Palette.



Lasciamo per ultimo il gioiello del parco, nonché simbolo stesso della valle, il badwater basin.

Last but not least, the jewel of park and symbol of the entire valley, the "badwater basin".


Il letto del lago preistorico prosciugato Manly, situato nel punto più basso dell'intero continente nordamericano. Siamo ad 86 metri sotto il livello del mare...

This is the prehistoric lake dried named Manly, located at the lowest point of the entire North American continent. It's 86 meters below sea level ...


 Un po' di acqua a dire il vero c'è, nella "badwater pool"...

Actually there is a little bit of water, inside the "badwater pool"...



Non c'è bisogno di dire che più di cinque-dieci minuti è difficile resistere. Noi e gli altri turisti ci guardiamo e telepaticamente pensiamo la stessa cosa: "noi muoriamo qui, come le balene nel Maine", ma l'occasione è davvero più unica che rara e qualche foto copertina in questo splendido luogo della California non possiamo non farla...

There's no need to say that it's really impossible to stay outside the car for more than five-ten minutes. We and the other tourists are thinkng the same thing: "We'll die here, like the whales in Maine", but the opportunity is truly unique and some pictures of this beautiful place in California have to be taken!



E' solo mezzogiorno ma di carne al fuoco ne abbiamo messa davvero tanta. Ci fermiamo qui con il racconto, quando torneremo sarà.. ."Vegas baby, Vegas".

It's just noon but we've already done a lot of things. It's better if we stop now, but when we come back it will be... "Vegas baby, Vegas".

(TO BE CONTINUED....)



CLICK ON "POST PIU' VECCHI" ON THE RIGHT TO CONTINUE...



FOLLOW US ON FACEBOOK: 

WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL