lunedì 11 luglio 2016

La Route 66, l'on the road del sogno americano - The Mother Road (preview)

Tra tutti gli itinerari possibili sparsi negli Stati Uniti, nessuno regge il confronto con la "mitica" Route 66, perchè questa è l' America più pura, più genuina.
E' l'America del Grande sogno Americano, la strada che attraversarono migliaia di persone verso la California alla ricerca dell' El Dorado, della ricchezza.
La Route 66 è libertà di viaggiare attraverso spazi sterminati, non importa per arrivare dove, ma certi di aver sempre qualcosa di nuovo da scoprire, curva dopo curva...
E’ il viaggio dei viaggi, il road trip per eccellenza, la mitica strada madre. The Mother Road, che da più di 80 anni scalda i cuori di quanti desiderano percorrerla, anche solo per un tratto
Una vecchia lingua d’asfalto lunga quasi 4000 km, sorta nel 1926 durante le grandi carestie che colpirono le pianure del Midwest per collegare Chicago con l’abbagliante California, terra promessa di quanti partivano alla ricerca di un lavoro e di una vita migliore.
La Route 66 parte dal profondo nord, nel Grant Park, sulle sponde del lago Michigan a Chicago (Illinois) e attraversa ben 8 stati (Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona e California) e dopo ben 3 fusi orari, termina sul molo di Santa Monica in California.
E' stata la prima strada pavimentata a collegare l' Est con l'Ovest degli USA, da circa 20 anni è stata cancellata dagli stradari e dagli atlanti, poichè sostituita dalle moderne Highway da 5 o 6 corsie. Rimangono tuttavia tratti e luoghi da poter visitare, luoghi che hanno un fascino del tutto particolare, dove il tempo sembra essersi fermato, e dove l'atmosfera ha qualcosa di "particolare".

Col passare del tempo la Route 66 é divenuta nell’immaginario collettivo il simbolo del viaggio stesso sulla strada, nella più totale libertà, lungo un percorso in cui tutto può accadere, alla scoperta della vera America, quella che ormai si fa fatica a trovare nelle grandi città, quella dei piccoli centri, delle insegne al neon, delle tavole calde, delle pompe di benzina, dei pancakes con lo sciroppo d’acero, della vita che scorre lenta lungo una vecchia strada ormai in disuso.


Dopo mesi e mesi di studio, di mappe fatte arrivare appositamente dagli Stati Uniti, di libri letti (su tutti Adventure book di Knowles, in inglese) e di decisioni prese, siamo finalmente pronti ad intraprendere l'avventura lungo la strada più famosa al mondo, l'on the road per Eccellenza. Ve lo racconteremo "live" con reportage, video e commenti sulla pagina facebook (https://www.facebook.com/duecuoriperviaggiare/), cercando come sempre di raccontarvi i retroscena di un viaggio che rappresenta più di tutti il sogno americano.

Il racconto nel dettaglio lo trovate cliccando su "Usa: route 66, Hawaii e Seattle"





 Among all the routes across the United States, no one compares with the "legendary" Route 66, because this is the purest and most genuine America
This is the America of Great American Dream, the road traveled by thousands of people looking for the El Dorado known as California.
Route 66 is the freedom to travel across immense spaces, no matter where to get, but ready to find something new, bend after bend. Always. 
This the most famous road trip, the legendary mother road: for more than 80 years it has warmed the hearts of those who wished to follow it, even just for a while.
The route 66 is an old long tongue of asphalt 2448 miles long, built in 1926 during the great famine that hit the Midwest: it connects Chicago with the dazzling California, the promised land of those who departed in search of a job and a better life.
The Route 66 starts from the far north, in Grant Park, on the shores of Lake Michigan, in Chicago (Illinois) and crosses 8 states (Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona and California) and 3 time zones, ending at the Santa Monica Pier in California.
It has been the first paved road that connected the East with the West of the USA: It has been canceled by the street maps and atlases almost 20 yeard ago and replaced by modern Highway with 5 or 6 lanes. However, there are still  stretches and places to explore, places that have a special charm and where the atmosphere has something "special."
As time goes on Route 66 has become a symbol of the trip on the road, in complete freedom, along a path in which anything can happen, while discovering the real America: of small towns, neon signs, diners, petrol pumps, pancakes with maple syrup, where life that flows slowly along an old road now abandoned...



After months and months of study, maps purchased directly from the United States, books read (on the best one is "Adventure handbook" by Knowles) and decisions taken, we are finally ready to hit the most famous route in the world. There will be "live" a coverage from the USA: you will find reportage, videos and comments will on our facebook page (https://www.facebook.com/duecuoriperviaggiare/), trying as always to tell the inside story of a journey that is more than all the American dream.

Don't miss the live diary clicking on "Usa: route 66, Hawaii and Seattle".





FOLLOW US ON FACEBOOK:
WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL