Etichette

"THE BEST OF..." TOP 20! (12) 10 THINGS TO SEE IN "PHILLY" (1) A DIFFERENT SAN FRANCISCO (1) ACQUAFRAGGIA FALLS - LOMBARDY (1) ATHENS (3) BARCELONA (4) BEST ROAD TRIPS (1) BORDEAUX (2) BREMEN & HAMBURG (3) BRENT DE L'ART E GROTTE DEL CAGLIERON - LE MERAVIGLIE DEL VENETO (1) BUFFALO BILL & COWBOYS: CODY NITE RODEO - WYOMING (1) COPENHAGEN (3) CUBA (4) CUMBRES & TOLTEC - THE BEST PANORAMIC TRAIN BET RUNS ALONG NEW MEXICO AND COLORADO (1) FLORENCE (3) GUIDE TO THE FLORIDA KEYS (1) ISRAEL (5) ITALY (4) LA CITE DU VIN - BORDEAUX (1) LONDON (3) LYON & ANNECY (5) MALLORCA (3) MARRAKECH (2) MUNICH & BAVARIA (2) MUNICH & BAVARIA 2ND TIME (2) NEW YORK: LA MESSA GOSPEL (1) OUR FRIENDS EXPERIENCES (2) OUR TIPS/I SUGGERIMENTI (3) PARIS (6) PROVENCE (3) ROUTE 66 - THE MOTHER ROAD (1) SEVILLA (3) SIGURTA' GARDENS (1) SLOVENIJA (2) THIS IS US (2) TOCCATA E FUGA (1) TOMBSTONE - ARIZONA: THE OLD WEST AS IT ONCE WAS (1) UNEXPECTED NEW YORK: HIGHLINE PARK (1) UNITED STATES - CHICAGO (5) UNITED STATES - EAST COAST (9) UNITED STATES - FLORIDA (12) UNITED STATES - THE OLD WILD SOUTHWEST (13) USA - BOSTON & CAPE COD (1) USA - EAST OR WEST? (5) USA - ITINERARY (2) USA - NEW YORK AND "THE REAL AMERICA (17) USA - SOUTH NEVADA (2) USA - TEXAS & NEW MEXICO (9) USA - THE SOUTHEAST: GEORGIA - NORTHERN FLORIDA - SOUTH CAROLINA (10) USA - WEST COAST (13) USA: KAUAI - NORTHERN CALIFORNIA - OREGON (20) USA: ROUTE 66 - HAWAII - SEATTLE (25) USA: TEXAS - LOUISIANA - MISSISSIPPI - ALABAMA - TENNESSEE - ARKANSAS (4)

mercoledì 8 aprile 2015

Easter in Lyon (day 2, part 1)

Lione è una città da vivere, magari camminando per le sue vie sempre affollatissime, sia dalla "gente del posto", come ci piace definirla, sia dai turisti. E ce ne sono sempre tanti, un aspetto questo che ci ha notevolmente impressionato. Ed è proprio l'euforia di una città viva sin dalle prime luci dell'alba che ci ha spinto a camminare per più di 7 km quasi senza accorgerci, andando a toccare già al primo giorno tutte aree principali della città in una sorta di percorso a "U" a cavallo tra i due fiumi che bagnano la città, la Saona ed il Rodano: e dunque Fourvière, Vieux Lyon, Presqu'ile e Croix Rousse, il poker d'assi che la città francese offre ai suoi visitatori.

You should live Lyon, not just visit it. Maybe walking through its streets that are always crowded by locals and tourists. We've found a lot of tourists and this aspect really impressed us. Surely the fact that Lyon is addictive led us to walk for more than 7 km without even realizing that: in just one day we took all the main areas in a kind of "U" path between the two rivers, the Saone and the Rhone. These main areas are surely Fourviére, Vieux Lyon, Presqu'ile and Croix Rousse, the four aces that Lyon offers to its visitors. 




Muoversi con i mezzi a Lione è semplicissimo ed economico: con 5,50 euro acquistiamo il ticket giornaliero che ci permette di utilizzare indistintamente metro, tram, funicolare e bus.

Using the means of transport here is very easy and cheap: with only 5.50 euros we've bought the subway daily ticket.  The ticket allow us to use not just the subway, but even the cable car, the funicular and the bus.



Apriamo la nostra giornata con la Lione Vecchia, l'anima storica della città (fermata metro: Vieux Lyon). Giusto il tempo di una veloce colazione a base di croissant ed espresso e siamo già in pista per raggiungere la collina di Fourvière, proprio sopra la Lione vecchia.

The opening is Lyon Vieux, the old Lyon, the historical soul of the city (subway stop: Vieux Lyon). Just in time for a quick french breakfast (croissant and espresso coffee) and then we are on track: the first goal is the Fourvière Hill, just above the Old Lyon.



Prendiamo la funicolare, la più vecchia del mondo (diciannovesimo secolo) e saliamo sino in cima alla "collina che prega", così infatti viene definita Fourvière.

Just outside the subway station we take the funicular, the oldest in the world (nineteenth century, that climbs the hill till reaching the top. Fourvièere Hill is even called "the hill that prays".






La più visitata e probabilmente anche la più affascinante, nonchè patrimonio dell'Unesco...

The most visited and probably also the most fascinating part of Lyon, as well as UNESCO heritage ...



Il suo simbolo è la basilica de Notre Dame de Fourviere che domina l'intera città. E' il venerdì santo e si respira un'aria diversa, sia dentro che fuori dove un gruppo di scolaresche è in raduno.

Its symbol is the Basilica de Notre Dame de Fourviere that overlooks the entire Lyon. It's holy friday, Easter is coming and the atmosphere here is different, both inside and outside where a group of students are praying.



Non vogliamo disturbare e ci limitiamo a godere del panorama: sotto di noi l'intera città, in lontananza i due fiumi e l'altra collina, quella della Croix Rousse.

We do not want to disturb and just enjoy the view: below us the whole city, in the background the two rivers and the other hill, the Croix Rousse hill.



Scegliamo di non riprendere la funicolare ma di cominciare la discesa a piedi, lungo vie caratteristiche.

We choose not to take the funicular again but to walk down the hill along magic streets. 




Percorriamo il Jardin des roses (il giardino delle rose) e raggiungiamo il Teatro Antico (il più antico ed uno dei più grandi di Francia) ed il Teatro Gallo Romano.

Crossing he Jardin des roses (rose garden) we reach the Ancient Theatre (the oldest and one of the biggest in France) and the Gallo Roman Theatre.




Per pranzo una crèpes (formaggio e prosciutto cotto) nella vecchia Lione (di cui parleremo nel day 3) e siamo pronti per attraversare per la prima volta la Saona.

At lunch a crepes (cheese and ham) in the Old Lyon (we will talk about this neighborood in Day 3) and we are ready to cross for the first time the Saone.




Scegliamo il ponte pedonale che regala in sottofondo il Palazzo di Giustizia. Stiamo dirigendoci verso la penisola di Presqu'ile, il cuore di Lione.

We choose the pedestrian bridge that gives us the Palace of Justice in the background: we are heading towards the Presqu'ile peninsula, the heart of Lyon.




E' enorme e c'è letteralmente di tutto, dai monumenti storici alla borsa, dai negozi di lusso a quelli di souvenir, dalle boulangerie ai bar, dai bouchon (tipici ristorantini lionesi) ai grandi ristoranti.

It's huge and there is literally everything in here: from historic monuments to banks, luxury shopping and souvenir, boulangeries (bakery) and bars, bouchon (typical cheap restaurants in Lyon) and markets.



Tutto ed il contrario di tutto ed anche qui ci limitiamo a passeggiare cercando di percorrere il maggior numero di vie possibili sino ad arrivare alla Places de Terreaux (tutelata dall'Unesco come patrimonio mondiale dell'umanità).

You can find everything and the opposite of everything here. We just walk trying to take as many avenues as possible until we get to the Places de Terreaux (protected by UNESCO as a world heritage site).



La fontana che domina la piazza è di Bartholdi, si lo stesso Bartholdi della statua della Libertà.

The fountain that dominates the square was made by Bartholdi, the same Bartholdi tha built the Statue of Liberty.




Sì, lo sappiamo, così sembriamo la "guida michelin" e non vogliamo snaturarci. Non saremmo, infatti, noi se non cominciassimo a divagare e soprattutto a parlare di quello che più si avvicina al nostro modo di viaggiare. Non i monumenti, non le chiese e neppure i musei. Bensì, il cibo.

Yes, we know that, we look like a "lonely Planet Guide" and we do not want be this kind of blog. So let's talk about what comes closest to the way we use to travel. No monuments, no churches and even museums. Let's talk about food.




E in questo caso soprattutto le boulangerie, perchè dei bouchon parleremo più avanti Ad ogni angolo compriamo un macarons (controllate i prezzi, che variano da 1 euro ad 1.70), entriamo in almeno una decina di negozietti stranissimi (e non solo di alimentari) ed assaggiamo di tutto, compresi due dei dolci tipici lionesi: la tarte aux praline (torta dal colore rosso molto buona, val la pena assaggiarla) ed il canelè, che visivamente ricorda un mini babà, non però nel sapore.

And in this case about the boulangeries (we'll talk about bouchons later). We stop at every corner and buy some macarons (typical french biscuits) and we recommend to check prices, ranging from 1 euro to 1.70 each). We taste everything, including two of the typical dessert of Lyon: the tarte aux pralines (a delicious red cake) and the canelé.



E' un secondo giorno impegnativo, siamo a metà pomeriggio e di cose da vedere ce ne sono ancora due...

It's a challenging second day: it's mid-afternoon and the things to see there are still two ...




(to be continued)

FOLLOW US ON FACEBOOK: 

WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL




Posta un commento