Etichette

"THE BEST OF..." TOP 20! (12) 10 THINGS TO SEE IN "PHILLY" (1) A DIFFERENT SAN FRANCISCO (1) ACQUAFRAGGIA FALLS - LOMBARDY (1) ATHENS (3) BARCELONA (4) BEST ROAD TRIPS (1) BORDEAUX (2) BREMEN & HAMBURG (3) BRENT DE L'ART E GROTTE DEL CAGLIERON - LE MERAVIGLIE DEL VENETO (1) BUFFALO BILL & COWBOYS: CODY NITE RODEO - WYOMING (1) COPENHAGEN (3) CUBA (4) CUMBRES & TOLTEC - THE BEST PANORAMIC TRAIN BET RUNS ALONG NEW MEXICO AND COLORADO (1) FLORENCE (3) GUIDE TO THE FLORIDA KEYS (1) ISRAEL (5) ITALY (4) LA CITE DU VIN - BORDEAUX (1) LONDON (3) LYON & ANNECY (5) MALLORCA (3) MARRAKECH (2) MUNICH & BAVARIA (2) MUNICH & BAVARIA 2ND TIME (2) NEW YORK: LA MESSA GOSPEL (1) OUR FRIENDS EXPERIENCES (2) OUR TIPS/I SUGGERIMENTI (3) PARIS (6) PROVENCE (3) ROUTE 66 - THE MOTHER ROAD (1) SEVILLA (3) SIGURTA' GARDENS (1) SLOVENIJA (2) THIS IS US (2) TOCCATA E FUGA (1) TOMBSTONE - ARIZONA: THE OLD WEST AS IT ONCE WAS (1) UNEXPECTED NEW YORK: HIGHLINE PARK (1) UNITED STATES - CHICAGO (5) UNITED STATES - EAST COAST (9) UNITED STATES - FLORIDA (12) UNITED STATES - THE OLD WILD SOUTHWEST (13) USA - BOSTON & CAPE COD (1) USA - EAST OR WEST? (5) USA - ITINERARY (2) USA - NEW YORK AND "THE REAL AMERICA (17) USA - SOUTH NEVADA (2) USA - TEXAS & NEW MEXICO (9) USA - THE SOUTHEAST: GEORGIA - NORTHERN FLORIDA - SOUTH CAROLINA (10) USA - WEST COAST (13) USA: KAUAI - NORTHERN CALIFORNIA - OREGON (20) USA: ROUTE 66 - HAWAII - SEATTLE (25) USA: TEXAS - LOUISIANA - MISSISSIPPI - ALABAMA - TENNESSEE - ARKANSAS (15)

venerdì 30 marzo 2018

2017 XMAS TRIP - THE SOUTH-EAST: Georgia, Northern Florida, South Carolina and much more (day 1: from Atlanta to Valdosta: World of Coca Cola & The Walking Dead Locations)

LE TAPPE - STAGES

DAY 1  - Atlanta (GA) - Valdosta (GA)
DAY 2  - Valdosta (GA) - Orlando (FL)
DAY 3  - Orlando (FL) - Orlando (FL)
DAY 4  - Orlando (FL) - Daytona Beach (FL)
DAY 5  - Daytona Beach (FL) - Jacksonville (FL)
DAY 6  - Jacksonville (FL) - Savannah (GA)
DAY 7  - Savannah (GA) - Savannah (GA)
DAY 8  - Savannah (GA) - Charleston (SC)
DAY 9  - Charleston (SC) - Charleston (SC)
DAY 10  - Charleston (SC) - Charlotte (NC)

Dopo tanto ovest è giunto il momento di portarvi nel sud degli Stati Uniti, dove il selvaggio lascia spazio alla storia, dove la guerra di secessione sembra non essere mai terminata e le storie degli schiavi nelle piantagioni di cotone ti riportano indietro di cento anni, dove città incantevoli s'intersecano con storie di fantasmi... No, è vero che parliamo sempre di Stati Uniti d'America ma est (ed in particolare sud-est) ed ovest sono lontani anni luce. E, anche se il west rimane oggettivamente imbattibile, il "mini on the road" natalizio tra Georgia, nord della Florida, South Carolina ed un pizzico di North Carolina, ha saputo regalarci grandissime sorprese. Un viaggio che, tralasciando la breve puntatina a Boston per assistere al match Nba tra Boston Celtics e Chicago Bulls (consigliamo il video in fondo al post per assaporarne la "magia") in uno dei templi della pallacanestro, il Boston Garden, comincia proprio da Georgia e dalla sua città simbolo, Atlanta. E dal suo downtown, che visiteremo prima di percorrere i 400 km ed oltre che ci separano da Valdosta, l'ultima cittadina di una certa rilevanza prima di sconfinare in Florida.

After so much west the time has come for us to experience the south of the United States, where the wild leaves room for history, where the secession war never seems to be really over end and the stories of slaves into the plantations take you back in time, where enchanting cities intersect with ghost stories ... Well, it is true that we are still talking about the United States of America but east (and in particular south-east) is light years away from the west. And, even if the west still remains objectively unbeatable, the short "Christmas on the road" across Georgia, North Florida, South Carolina and a pinch of North Carolina, has been able to give us amazing surprises. A trip that, ignoring the brief stop in Boston for the NBA match between Boston Celtics and Chicago Bulls in one of the basketball temples, the Boston Garden, starts right from Georgia and its symbolic city, Atlanta. And from its downtown, which we visit before traveling the 400 km and beyond that separate Atlanta from Valdosta, the last town of a certain importance before entering Florida.



COSA VEDERE AD ATLANTA - THINGS TO SEE IN ATLANTA

Essendo atterrati all'Aeroporto Internazionale di Atlanta-Hartsfield-Jackson all'ora di pranzo , possiamo dedicare ad Atlanta solamente qualche ora e le solite scelte dolorose ci portano a rinunciare sia al Martin Luther King Jr. National Historical Park che agli studi della CNN, due dei tre luoghi imperdibili della città. Non possiamo però rinunciare ad un altro sei simboli della città, il World of Coca Cola Museum, situato proprio nel cuore di downtown, all'interno del Pemberton Place, un'area di 80.000 metri quadri che comprende Il World Of Coca Cola (17 dollari), il Georgia Acquarium ed il Center for Civil and Human Rights. John Pemberton, lo conosciamo tutti, è il famoso farmacista che inventò la formula della Coca Cola...

As we landed in Atlanta-at the Hartsfield-Jackson International Airport at lunchtime, we can only spend a few hours visiting the city and the usual painful choices lead us to renounce both the Martin Luther King Jr. National Historical Park and the CNN Center, two of the three unmissable places in Atlanta. Anyway we can't really miss another special place of the city, the World of Coca Cola Museum, located right in the heart of downtown, inside the Pemberton Place, an area of ​​80,000 square meters that includes The World Of Coca Cola ($ 17 ), the Georgia Acquarium and the Center for Civil and Human Rights. We all know that John Pemberton is the famous pharmacist who invented the Coca Cola formula ...

(downtown Atlanta)

Atlanta è la casa della Coca Cola ed il World of Coca Cola racconta gli oltre 130 anni di vita di uno dei marchi più famosi al mondo, un'esperienza che divertirà l'intera famiglia. Dopo tutto, quando si parla di entertainment, gli americani sono sempre i numeri uno. E visitare il World of Coca Cola è davvero un must quando si passa da Atlanta.

Atlanta is the home of Coca Cola and the World of Coca Cola tells about more than 130 years of one of the most famous brands in the world, an experience that will entertain the entire family. After all, when it comes to entertainment, Americans are always the best. And visiting the World of Coca Cola is really a must when visiting Atlanta.

(World of Coca Cola)

LA STORIA DELLA COCA COLA - THE COCA COLA HISTORY

Era l'8 maggio del 1886 quando John Pemberton inventò la bevanda che cambiò sostanzialmente il mondo. Ad essere onesti non solo era leggermente diversa da quella a cui siamo abituati, ma il suo scopo era quello di curare il mal di schiena e la stanchezza. Il primo nome che venne dato alla bevanda fu "Pemberton's French Wine Coca", perchè di fatto era una miscela di vino e foglie di coca che aveva già avuto largo successo in Europa. Il vino fu successivamente sostituito dalle noci di cola, una pianta tropicale reputata non dannosa per la salute, la Pemberton's French Wine Coca divenne l'attuale coca cola. La bevanda contiene un aroma, chiamato "7X" che proviene dalle piante di coca coltivate in Perù. Le foglie sono poi esportate in New Jersey, dove la Stepan Company, sotto l'egida dell'ente antinarcotici statunitense DEA, provvede a ottenere l'estratto aromatico decocainizzato, la cui produzione è interamente acquistata dalla The Coca-Cola Company. E l'Italia? La bevanda arrivò solamente nel 1960 (in lattina), vent'anni dopo venne importata anche quella in bottiglia.

It was May 8, 1886 when John Pemberton invented the drink that substantially changed the world. To be honest, it was not only slightly different from what we're used to, but it was intended to treat back pain and fatigue. The first name that was given to the drink was "Pemberton's French Wine Coca", because in fact it was a mixture of wine and coca leaves that had already had great success in Europe. The wine was subsequently replaced by cola nuts, a tropical plant not harmful to health, Pemberton's French Wine Coca became the current coca cola. The drink contains an aroma called "7X" that comes from coca plants grown in Peru. The leaves are then exported to New Jersey, where the Stepan Company, under the aegis of the US antinarcotics agency (DEA), obtains the decocainized aromatic extract: the production of which is entirely purchased by The Coca-Cola Company. And what about Italy? The drink only arrived in 1960 (cans), twenty years later we also imported the bottles.



IL MUSEO WORLD OF COCA COLA - WORLD OF COCA COLA MUSEUM

Il museo si divide in due piani. Non appena avrete superato i controlli si aprirà davanti a voi il "Mondo Coca Cola" e cosa c'è di meglio di un assaggio della mitica bevanda inventata da Pemberton? Vi verrà consegnata una piccola lattina e da quel momento effettuerete un viaggio nella storia della bibita partendo dal "the Loft", una sala nella quale sarai circondato da affascinanti oggetti di ieri e di oggi.

The museum is divided into two floors. As soon as you have passed the security checks, the World of Coca Cola" appears in front of you. And what's better than a taste of the legendary drink invented by Pemberton? You will be given a small can and it means that you're definitely ready to start the tour.  It begins at the "the Loft", a room where you're be surrounded by fascinating objects of yesterday and today.


Vi scenderà qualche lacrima quando guarderete il filmato "Momenti di felicità legati alla coca cola" nel Coca Cola Theater e saluterete il mitico John Pemberton nel "Vault of the Secret formula", ovvero il caveau dove è strettamente sorvegliata la leggendaria formula segreta di Coca Cola.

You'll be probably crying while watching the short movie "celebration of life's moments of happiness"in the Coca Cola Theater and then say hello to the legendary John Pemberton in the "Vault of the Secret formula", where the legendary secret Coca Cola formula is closely watched.


La visita del primo piano si concluderà al "Milestone Refreshment", dove potrai esplorare la storia di The Coca Cola Company e al "Bottle Works", da dove potrai osservare il processo di imbottigliamento.

The visit to the first floor will end at "Milestone Refreshment", where you can explore the history of The Coca Cola Company, and at the "Bottle Works", from where you can observe the bottling process.


Al secondo piano del museo, nel "4D Theater", uno scenziato eccentrico vi guiderà in un'esperienza video multisensoriale alla ricerca della formula segreta, mentre un altro teatro, il Perfect Pauses Theater, mostra i migliori spot legati alla bevanda.

On the second floor of the museum, in the "4D Theater", an eccentric scientist will guide you through a multisensory video experience in search of the secret formula, while another theater, the Perfect Pauses Theater, shows the best spots related to the drink.


Il finale non può che essere dedicato agli acquisti e soprattutto, al taste (gratuito) di moltissime bevande del marchio coca cola. Potrete scegliere in quale continente fermarvi e sperimentare tutte le varianti della bibita (e degli altri brand targati Coca Cola Company) che sono offerte in giro per il mondo. Scoprirete bevande che non conoscerete perchè non presenti nel mercato italiano ed avrete voglia di assaggiarle tutte. Alcune sono davvero molto strane. In Sud America, per esempio, abbiamo sperimentato la "Fanta Colita". Il suo gusto? Simile al ghiacciolo all'amarena...

Last but not least, it's now time shop at the Coca Cola Store and taste (for free) many of the drinks produced by The Coca Cola Company. You can choose which continent to stop and experience all the variations of the drinks that are offered around the world. You will discover drinks that you've never heard because they are not offered in your country and you will want to taste them all. Some are really very strange. In South America, for example, we have experienced the "Fanta Colita". 


I LUOGHI DI THE WALKING DEAD - THE WALKING DEAD LOCATIONS

Se siete amanti del celebre telefilm "The Walking Dead", l'avventura in una Georgia ben poco turistica, ma al contempo decisamente affascinante, dove la campagna e le piccole cittadine vi riportano in un'America lontana anni luce da quella ammirata nei film, non vi spaventerà di certo. E' vero che alcune delle locations del telefilm sono situate ad Atlanta, ma è nei dintorni di Senoia, un piccolo paesino disperso nelle campagne dello stato, che gli zombie vagano senza meta ed i superstiti costruiscono i loro villaggi. Con il poco tempo a disposizione abbiamo scelto di visitarne solo alcuni, a parer nostro i più significativi (su internet troverete ulteriori info legate agli altri luoghi, secondari, della serie). Il tour comincia dalle locations di Atlanta e quindi da Terminus, all'angolo tra Ormon St SE e SW, uno dei luoghi che nelle prime stagioni ha decisamente svolto un ruolo importante nella serie. Nonostante sia un'area privata, all'angolo tra Doane ST SW e Windsor ST SW è possibile superare le recinzioni ed avvicinarsi a quella che nella realtà è una fabbrica. La zona non è bellissima, ma non pericolosa.

If you love the famous TV series "The Walking Dead" you jave to go on a pilgrimage to all the series locations. Where? Well, you'll have to travel along a Georgia not very touristy, but at the same time very fascinating, where the countryside and the small towns make you experience a different America. It is true that some of the locations of the show are located in Atlanta, but it is in the vicinity of Senoia, a small village dispersed in the countryside of the state, that zombies wander aimlessly and the survivors build their villages. It's already late afternoon, it means that we could visit only few places, the most significant in our opinion. The tour starts from the locations of Atlanta and then from Terminus, on the corner of Ormon St SE and SW, one of the places that in the first seasons has definitely played an important role. Despite being a private area, on the corner between Doane ST SW and Windsor ST SW you can overcome the fences and get closer to what is actually a factory. The area is not so beautiful, but it's definitely not dangerous.


Decisamente più carina (e residenziale) quella dove sorgono le case di Rick e Morgan (rispettivamente al 813 Cherokee Ave SE e 376 Ormond St SE), situate non lontano una dall'altra a ridosso di Grant Park. (da sinistra a destra: la casa di Morgan e quella di Rick).

It's definitely prettier (and residential) the area where Rick and Morgan's houses are located (at 813 Cherokee Ave SE and 376 Ormond St SE), not far from each another and very close to Grant Park. (from left to right: Morgan's house and Rick's house)


Tra le cose da vedere ad Atlanta sono diverse quelle che rimandano alla celebre serie tv. E ce n'è una di immagine, in particolare, che difficilmente un fan di The Walking Dead si toglierà dalla mente. Siamo agli inizi della serie e Rick Grimes, a cavallo, entra in città percorrendo la desolatissima Freedom Parkway. Il ponte che dovrete cercare è il Jackson Street Bridge (Jackson St Ne) dove troverete sicuramente diversi turisti (e locali) che vorranno come voi scattare una foto. Il simbolo di The Walking Dead è proprio questo...

Among the things to see in Atlanta, many of them are connected to the famous TV series. And there's one image, in particular, that a Walking Dead fan will hardly remove from his mind. This is the very beginning of the series and Rick Grimes, on horseback, enters the city along the desolated Freedom Parkway. The bridge you need to look for is the Jackson Street Bridge (Jackson St Ne) where you will certainly find several tourists (and locals). That's the symbol of The Walking Dead...


Quaranta miglia a sud di Atlanta, nel cuore delle campagne del "Peach State", ovvero il nick name della Georgia, c'è una cittadina che ai più non dirà nulla, ma che di fatto è la "Mecca" degli aficionados di The Walking Dead. Parliamo di Senoia che, a proposito di "nicknames", è conosciuta anche come "the perfect setting for life". Deve essere stato sicuramente la tranquillità che aleggia nella minuscola cittadina a spingere autori e sceneggiatori a sceglierla come location principale per ambientare la serie tv.

Forty miles south of Atlanta, in the heart of the "Peach State" countryside, there is a small town that you won't probably recongnize. Anyway you have to know that this is a kind of Mecca for The Walkind Dead lovers. We are talking about Senoia, which is also known as "the perfect setting for life". It must certainly have been the tranquility that hovers in the tiny town to push authors and screenwriters to choose it as the main location to set the TV series.


Main street, il cuore di downtown Senoia, è in The Walking Dead Woodbury, la casa del governatore. Al The Woodbury Shoppe si possono acquistare cimeli del telefilm ed ammirare la moto di Daryl. In città vengono inoltre organizzati tour privati.

Main street, the heart of downtown Senoia, it's Woodbury (the governor's home) in The Walking Dead. At The Woodbury Shoppe you can buy memorabilia from the show and admire Daryl's bike. Private tours are offered in town.



Tutto o quasi qui ricorda The Walking Dead, anche i "cafes", ma purtroppo è tutto desolatamente chiuso essendo la vigilia di Natale. O forse è giusto così, fa molto... "The Walking Dead".

Almost everything here reminds The Walking Dead, even the "cafes", but unfortunately it is all desolately closed being Christmas Eve. Anyway that's the perfect atmosphere, is this The Walking Dead or not? 


Ma è nella parte a sud di downtown che è racchiuso il meglio. Attorno a Morgan Street le barriere di lamiera segnano il confine, come nello show, con l'inaccessibile Alexandria. Tutto è come nel telefilm, ad eccezion fatta per i tanti cartelli "no trespassing" che invitano i tanti turisti che la visitano a non addentrarsi al suo interno.

But it's south of downtown where you can admire the best of The Walkind Dead. Around Morgan Street the sheet metal barriers mark the border, as in the show, with the inaccessible Alexandria. Everything is like in the series, with the exception of the many "no trespassing" signs that invite the many tourists who visit it not to go inside.



Ci sono anche i binari del treno, in disuso, gli stessi che i superstiti hanno percorso più e più volte. Nonostante sia la vigilia di Natale sono tanti i curiosi che si avvicinano ad "Alexandria", chiedendosi dove siano gli altri luoghi sacri del più importante telefilm legato agli zombie. Non lontano, la Raleigh Studios custodisce, infatti, la fattoria di Hershel, la prigione, la tana dei salvatori ed anche il bosco dove Negan per la prima volta ha mostrato a Rick ed agli altri Lucille.

There are also the disused train tracks, the same ones that the survivors have traveled over and over again. Despite being the Christmas Eve, there are many curious people who come to "Alexandria", wondering where the other sacred sites of the most important TV series related to the zombies are located. Not far from here, the Raleigh Studios guards, in fact, the farm of mister Hershel, the prison, the lair of the saviors and also the forest where Negan for the first time showed Lucille to Rick and the others.





FOLLOW US ON YOUTUBE:
Ale e Marco raccontano: a night at the Boston Garden (link)
Ale e Marco raccontano: The World of Coca Cola (link)
Ale e Marco raccontano: Atlanta & The Walking Dead Tour (link)




HOTEL: Hampton Inn & Suites Valdosta/Conference Center - Valdosta

POSITION: ***
COMFORT: ****
VALUE: ***
CLEANING: ****

FOLLOW US ON FACEBOOK:
WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGGIARE?REF=HL

Posta un commento