giovedì 8 ottobre 2015

The old wild... Southwest - Summer 2015 (day 7 - Antelope Canyon & Lake Powell)

Dove eravamo rimasti? Ah sì, all'Horseshoe bend. Bello, bellissimo, tanto che... ci torniamo ancora, al mattino seguente perché questa è semplicemente ed indiscutibilmente l'area più bella degli interi Stati Uniti. Sì, perchè non esiste un luogo sulla faccia della terra che nel giro di poco più di 300 chilometri possa regalarvi il Grand Canyon, la Monument Valley, l'Horseshoe Bend, l'Antelope Canyon e, spostandosi poco più a nord, Zion e Bryce Canyon. Se non vi siete innamorati degli Usa con il post precedente, attenzione perchè questo potrebbe anche essere l'ultimo treno...

Where were we? Well, oh yes! We were at the Horseshoe Bend. Beautiful, very beautiful... so beautiful that we're coming back the next morning, just beacuse this is unquestionably the best area of the entire United States of American. Yes, because it does not exist another place like this in the world, where mother nature created the Grand Canyon, the Monument Valley, the Horseshoe Bend and the Antelope Canyon. All in 200 miles. An just entered in Utah there are also the Bryce Canyon and Zion... If you haven't fallen in love with the US the with all the previous posst, be careful because this could also be the last train. Don't miss it!

 

Perchè l'ultimo treno? Perchè niente è come l'Antelope Canyon, il pezzo da novanta del southwest americano. Prima di arrivarci però, un piccolo passo indietro. E' mattino e, prima di colazione, torniamo all'Horseshoe bend per poterlo ammirare anche alla luce del giorno.

Why the last train? Because nothing is like Antelope Canyon, the gem of the american southwest. Before getting there, just a small step back. It's morning and before breakfast we go back to the Horseshoe bend to admire it in with the light of the day.

 


 


C'è meno gente e riusciamo a scattare qualche foto in più, prima di riprendere la macchina e dirigerci verso quello che a tutti gli effetti è il simbolo della nostra ennesima avventura americana, l'Antelope Canyon.

It's less crowded than yesterday and we can take some other pictures before heading towards the symbol of our 2015 trip, the Antelope Canyon.

 


Come anche la Monument Valley, Antelope Canyon (sia il più famoso upper che il lower) è gestito dagli indiani Navajo ma, a differenza della Monument, solo negli ultimi anni è "esploso" diventando sempre più meta ricercata dai viaggiatori di tutto il mondo. Abbiamo prenotato l'escursione con "Navajo Tours" dall'Italia (consigliato) e sappiamo benissimo anche di quanto l'organizzazione indiana lasci a desiderare, ma rischiamo comunque di tardare all'appuntamento perchè... non troviamo il Canyon.

As it happens with the Monument Valley, Antelope Canyon (the most famous upper and the lower side) is operated by the Navajo Indians but, unlike the Monument, only in recent years there have been its "explosion" becoming a very popular destination for travelers from around the world. We booked this excursion from italy (recommended) with "Navajo Tours" and altough we knew very well what the Indian organization is not always perfect, we have been so close to be late... The reason anyway was that we weren't able find to the Canyon.

 
(le jeep che ci condurranno all'Antelope - the jeep that will take us to the canyon)

Tutto normale, non saremmo noi altrimenti. Fortunatamente la cassiera di un market ci "salverà" spiegandoci che l'avremmo trovato due miglia dopo aver imboccato la Interstate 98. Paghiamo la tassa di entrata nella riserva indiana (8 dollari a persona) e... finalmente il tanto atteso Antelope Canyon non ci sembra più un miraggio.

Don't worry, everything is normal, it's just us. Fortunately, the cashier of a supermarket "saves" us telling that "you should follow the Interstate 98 for about two miles". Here we are: let's pay the entrance fee for the Indian reservation ($ 8 per person) ... and finally the long awaited Antelope Canyon is not a mirage anymore.

 
(un selfie con la guida indiana - a selfie with the indian guide)

Siamo fortunatamente anche in orario (ci raccomandiamo di arrivare almeno mezz'ora prima dell'ora in cui è fissata l'escursione, il rischio è di rimanere esclusi), sono le 10.30 e manca mezz'ora alle undici, orario che abbiamo scelto sostanzialmente perchè... il migliore per effettuare un tour, insieme a quello delle 12. Poi scoprirete il perchè...

Luckily we are are not late (it is recommended to arrive at least half an hour before the scheduled time of the excursion): it's 10.30 am, half an hour before the scheduled time. Why 11 am? Just because 11 am and noon are the best time to visit the canyon.Then you'll find out why ...

 

La prenotazione fortunatamente c'è, paghiamo i 48 dollari (ciascuno) per l'entrata nel canyon (sì, lo sappiamo, è un prezzo privo di alcun senso se paragonato a quelli degli altri parchi, ma è l'Antelope...) e saliamo sulla jeep che ci porterà all'interno della sezione Upper dell'Antelope Canyon.

The girl at the recaption immediately finds the reservation, we pay the 48 dollars (entrance fee) and then get into the jeep that will take us to the upper side of the canyon. Well, we know that 48 dollars (each) is not a fair price, but this is the Antelope Canyon...


 

La visita all'interno dell'Upper, che abbiamo preferito al Lower semplicemente perchè "più famoso" rispetto all'altro, sarà di un'ora buona ed avverrà con la guida indiana.

We preferred the Upper side rather than the lower one just because the upper is the most famous side. The tour lasts more or less one hour, and an indian guide is the person that will tells you everything about the canyon.


 

Avventurarsi  da soli nel Canyon non è, infatti, più possibile da quando un gruppo di turisti francesi nei primi anni del duemila perse la vita a causa di un violento flash flood.

Hiking alone inside the canyons is not permitted anymore. This since a group of French tourists in the early 2000 lost their lives because of a violent flash flood.

 


E' vero che il Canyon è stretto ed affollato e non sempre si ha il tempo di poter scattare le foto icon la dovuta la tranquillità, ma anche grazie all'aiuto della guida riusciamo a scovare le angolazioni migliori e soprattutto scopriamo volti del canyon che da soli non avremmo mai notato.

It is true that the canyon is narrow and crowded and often you don't have enough time to take pictures in the right way and in the right place, but also thanks to the helpful guide we are able to find the best angles, and above all we find out faces of the canyon that we would never have noticed alone.

 
(il viso di George Washington, lo riconoscete? - George Washington's face, do you recognize it?)

 
(E la mummia? - And the mummy?)

E poi, verso mezzogiorno, quando i raggi del sole entreranno perpendicolarmente, il canyon diventerà di una bellezza stordente.

And then, around noon, when the sun's rays are coming in perpendicularly, the canyon becomes a beauty stun.

 

No, non vorremmo mai andarcene, tuttavia il tempo è tiranno...

No, we don't wanna leave, but time is up...

 

Lasciamo l'Antelope Canyon confermando quanto appreso dai vari racconti che avevamo letto, sia in negativo (organizzazione non impeccabile, prezzo esagerato, tanta gente al suo interno e poco tempo per goderselo) che in positivo. E il tutto si può racchiudere in un "l'Antelope Canyon è sostanzialmente unico". Pensate ai colori più affascinanti e li troverete in questo canyon.

Leaving the canyon we realize that we read on the internet was right. Everything, negative and positive aspects.. And all you say about Antelope Canyon is that it's essentially unique. Think of the most beautiful colors and you will find them in this canyon.

 

Lasciata Page riprendiamo la "89" verso nord, direzione Glen Canyon Dam, la diga del Glen Canyon, l'enorme National Park a ridosso del confine tra l'Arizona e lo Utah.

Leaving Page we take the "89" driving to the north, towards Glen Canyon Dam and the Glen Ganyon NP, the huge National Park in northern Arizona and southern Utah.

 

 

 Pranziamo con un po' di frutta ed una vista con pochi eguali...

We have lunch with some fruit and a beautiful view...

 

...il "solito" fiume Colorado da una parte, il Lake Powell dall'altra ed il lavoro dell'uomo che, quando vuole, sa essere il più grande alleato della natura. Rispettandola ovviamente.

... the "usual" Colorado River on one side, Lake Powell on the other one and the work of the man who can be the greatest ally of nature. Respecting it of course.

 

A proposito di Lake Powell, un bagno non lo facciamo? Certo! Entriamo nel Glen Canyon National Recreation Area sfruttando il pass dei parchi e dopo aver imboccato la Lake Shore Drive raggiungiamo la spiaggia della Wahweap Marina.

About Lake Powell, why don't we take a bath? Sure! Let's enter the Glen Canyon National Recreation Area using the annual pass, take the Lake Shore Drive and reach the beach of Wahweap Marina.

 

Ce ne sono diverse anche fuori dalla National Recreation Area (un'altra famosa è quella di Antelope Island), scegliamo questa sostanzialmente "a random" e tutto sommato non siamo neppure troppo convinti della scelta. "Il costume non si asciuga, il lago ed i suoi odori non è che ci piace molto... sicuramente finirà come a Salt Lake City ed il suo lago salato.". Errore, erroraccio.

There are also several beaches out of the National Recreation Area (another famous one is named "Antelope Island"), we choose this one randomly and all in all we are not even too convinced about the choice. "The swimwear won't dry, we don't like lakes and their odor so muc... definitely it will end up like in Salt Lake City one year ago.". Mistake, a huge mistake.


 

Il bagno nel lago Powell si rivelerà, infatti, un'esperienza indimenticabile. L'acqua è caldissima e complice l'alta concentrazione di ferro, è inodore.

Swimming in the lake Powell will be, in fact, an unforgettable experience. The water is warm and the the high concentration of iron makes it odorless.

 

Sembra di essere al mare. Ci sono decine e decine di bagnanti che hanno avuto la nostra stessa idea. Ci rilassiamo per un'oretta prima di riprendere l'Interstate 89 che ci porterà prima a varcare il confine con lo Utah...

It seems to be at the sea. There are dozens and dozens of bathers who, like us, are thinking this is a good idea! Just chilling for an hour before driving along the Interstate 89 that will take us firstly to cross the border with Utah ...


 

...poi a raggiungere la città di Kanab, sede di arrivo della tappa odierna.

... and then to reach the town of Kanab, where we are going to spend the night.

 


Il motel è carino, meno la città, il più classico dei trappoloni per turisti essendo Kanab sostanzialmente la prima cittadina che s'incontra lasciando Page dopo quasi un'ora e mezza di guida nel nulla.

Aiken's lodge motel is nice, we don't appreciate the town of Kanab so much. It looks like a kind of trap for touris. But Kanab is even the first only town we've found coming from Page.


 

 

Deludente la cena (a base di "ribs", insalata di patate e fagioli) al Calvin T's Smoking Gun Bbq, locale ad ambientazione western con musica country live.

Disappointing dinner (ribs, potato salad and beans) at Calvin T's Smoking Gun BBQ, a Western setting restaurant with live country music.

 



Ci sono solo turisti e, come ormai avrete imparato, "se non ci va la gente del posto....". No, non c'è bisogno di aggiungere altro...

There are only tourists and, as you have learned, "if locals don't go there..."



 


DAY 7
STATE: Utah
CITY: Kanab

HOTEL: Aiken's Lodge (81.50 dollars)
POSITION: ***
COMFORT: ****
CLEANING: ****
VALUE: ***



FOLLOW US ON FACEBOOK:
WWW.FACEBOOK.COM/DUECUORIPERVIAGG
Posta un commento